Lo straniero nella volontà di Dio e cosa significa per la chiesa?

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Questa domenica, 9 aprile 2017, si è svolto un incontro regionale tra chiese evangeliche dei fratelli del Lazio (agape regionale). L'incontro, organizzato dall'assemblea di Monterosi nella palestra comunale, è stato un bel momento di comune lode al Signore seguito da edificanti momenti conviviali. Il tema di questo incontro è stato lo straniero. Abbiamo esplorato nella Bibbia qual'è il pensiero di Dio verso lo straniero e cosa implica questo per la chiesa.
Al riguardo sono seguite interessante testimonianze su alcune opere evangeliche delle "assemblee dei fratelli". 

Lo straniero nella volontà di Dio e cosa significa per la chiesa? (scarica qui la presentazione in Power Point con i versetti)

--- Chris ZITO ---
Monterosi 9 aprile 2017 (Viterbo)

 

File attachments: 

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Commenti

Ritratto di alex

Nella legge di Dio troviamo....

Ritratto di alex

Altri aggiornamenti di opera tra gli immigrati in italia

Ritratto di alex

Il fratello Frederic (Assemblea di Finocchio Borghesiana RM) condivide l'edificante esperienza in questa opera.

Ritratto di alex

In un mondo sottosopra qual'è la risposta della chiesa evangelica?
Il caro fratello Daniele LOREFICE illustra l'opera tra gli immigrati, cominciando dalla spiegazione della terminologia..

Ritratto di alex

Giuseppe Martelli - Un breve messaggio prima di ricordare, con i simboli del pane e del vino consumati nell'assemblea, il sacrificio di Gesù Cristo. Nel breve messaggio si fa presente all'assemblea come il fatto stesso di confessarci discepoli di Gesù Cristo ci rende nella pratica, non solo nella dottrina, come stranieri e pellegrini in questo sistema mondo.

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opera evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri