La santità

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

La santificazione, senza la quale nessuno vedrà il Signore, non è un credo piuttosto una pratica. E' vero la tentazione è più forte di quanto non ci piace ammettere e le cadute più frequenti di quanto confessiamo. Ma è il modo di usare il "nostro" corpo, il tempo, il denaro ad indicare il nostro attuale stato spirituale.
Porsi allora la domanda: "dov'è il mio cuore?", piuttosto che: "dov'è il tuo cuore?", può essere la decisiva svolta: dall'inferno al paradiso. Porsi allora la domanda, oggi: "dov'è il mio cuore?" può farci trovare, forse come non mai, l'amore di Dio, più di una religione o di una dottrina, per quanto sana, ma il volto di Dio.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Potrebbe interessarti..

  • 1° Pietro 1 - 13 Perciò, dopo aver predisposto la vostra mente all'azione, state sobri, e abbiate piena speranza nella grazia che vi sarà recata al momento della rivelazione di Gesù Cristo. 14 Come figli ubbidienti, non conformatevi alle passioni del tempo passato, quando eravate nell'ignoranza; 15 ma come colui che vi ha chiamati è santo, anche voi siate santi in tutta la vostra condotta, 16 poiché sta scritto: «Siate santi, perché io sono santo».

  • Meditazione sull'opera di trasformazione che Dio mette in atto quando contempliamo la Sua presenza. L'opera che Dio vuole continuare nel credente.. di gloria in gloria.

     

  • Le parole che costituiscono il titolo di questo studio sono state pronunciate da Dio stesso tanti secoli fa e furono dirette al popolo d'Israele quando quest'ultimo, uscito dall'Egitto, era posizionato nel deserto e stava ricevendo dal Signore tutte le norme, sociali e cerimoniali, che avrebbero guidato la futura società teocratica d'Israele, dopo l'ingresso nella Terra Promessa.
  • "Cara cristiana, è una menzogna ed un affronto a Dio dire che l'esperienza è la migliore maestra quando in realtà è Dio che è il miglior maestro, e anche il motto sia "vivi e impara", il consiglio della Bibbia è "impara e vivi". Non hai bisogno di essere una esperta, hai solo bisogno di conoscere quello che Dio ha detto ed essere obbediente.

  • Il 1° novembre è una giornata nel mondo cattolico normalmente dedicata alla cosiddetta: "festa dei santi". Trattasi, come ben sappiamo vivendo in una nazione a grandissima maggioranza cattolica, di un momento in cui si tenta di ricordare quelli che ci hanno preceduti, quanti hanno lasciato un'eredità imponente e un'esperienza importante nel credo cattolico.

    "L'operazione ricordo" la ritengo un'attività importante e degna di nota. Non mi piace quando tutto quello che ci sta alle spalle viene azzerato. 

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri