La mia conversione

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Mi chiamo Elena, ho 28 anni, voglio raccontare di come il signore mi ha fattto sua figlia.

Oggi la mia è una vita normale, ma non è sempre stato cosi', stufa della vita che conducevo ho deciso di cambiare e cercare... non so cosa... quello che cercavo, pero, l'ho trovato... ho trovato LILLO e PAOLA che mi hanno parlato del Signore e del suo infinito amore.

Grazie a loro ho scoperto molte cose che prima non erano assolutamente nei miei pensieri .. è rimasta in me una frase che entrambi i miei amici mi ripetevano.... il Signore e morto alla croce per i tuoi peccati.....

Piangendo ho chiesto perdono al Signore per i miei peccati e gli ho chiesto di manifestarsi nella mia vita... la mia vita nel giro di un mese è cambiata, in GESU' ho trovato tutto, la vera pace il vero amore, ho affidato ogni cosa al Lui.

Mi sostiene ogni giorno, mi da la forza per vivere.

Ho promesso a Lui di servirlo e ubbidirgli sforzandomi di essere una lettera aperta per chi mi circonda affinche' anche loro possano conoscere quando sia grande l'amore di DIO.

Spero solo che il signore possa entare nel cuore di quanti sono alla sua ricerca... Lui solo sconosce il nostro essere, sa quale sono i veri bisogni.. egli desidera entrare nella nostra vita per darci perdono e vita eterna.

Volevo ringraziare di vero cuore LILLO PAOLA FRANCO E LOREDANA che mi stanno aiutando a trovare risposte ai miei dubbi e facendomi capire molte cose... vi stimo con grande cuore.....

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Commenti

Ritratto di alex

E' scritto: (Luca 15:10)
Così, vi dico, v'è gioia davanti agli angeli di Dio per un solo peccatore che si ravvede.

E all'ora gioisco anche io cara sorella Elena. Gioia perchè si è compiuto ancora un miracolo, non uno di quelli che davanti al mondo sono eclatanti, sensazionali. Eppure un grande miracolo è avvenuto, eri perduta, ora sei stata ritrovata e come è scritto c'è gioia davanti agli angeli di Dio.

Si perchè Dio stesso gioisce, il sangue di Gesù ancora ci parla di salvezza. Con la Sua croce, con la Sua morte siamo morti con Lui e - GLORIA A DIO - se siamo morti con Lui sulla croce allora siamo anche risorti con Lui.

Questo è il vangelo, questa è la buona notizia. Ogni cosa è compiuta perchè Lui l'ha compiuta. Ricevere Cristo, non una religione o una etichetta, questo è il miracolo che ci cambia, ci cambia davanti agli occhi del Padre, ora non siamo più nemici, ora Lui ci chiama, amici, figli.... cosa potremmo dare che non abbia ? Cosa potremmo fare che non possa fare ?.... adorarLo e riceverLo questo ci chiede, riceverLo come personale Salvatore, questa è la salvezza... e tu lo hai fatto, e' un miracolo, tu sei un miracolo, una miracolata, ecco perchè c'è festa in cielo, eri morta ora sei viva, e nulla ti toglierà dalla Sua mano, più nulla.

Gioisco con te, giamo con te.

Il nostro comune, adorato, unico Dio ti conceda ciò che il tuo cuore desidera, essere uno strumento utile nelle Sue mani, uno specchio che rifletta la Sua luce, la luce che spacca le tenebre del nostro cuore....

Dio continui a benedire gli strumenti che usa, Dio benedica ancora l'opera Sua in LILLO PAOLA FRANCO E LOREDANA.

VVB

alex.kirk

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri