Il problema e la soluzione

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Nonostante i molteplici inganni, per scopi commerciali, religiosi, politici, economici, massonici, etc, che ci instillano bisogni che non sapevamo neanche di avere per fornirci poi soluzioni a pagamento, magari con forti sconti, il bisogno dell'Uomo, quello vero, è soltanto uno: fare pace con Dio.

Infatti scopriamo, stiamo scoprendo, scopriremo ognuno di noi che nonostante tutte le soluzioni che adottiamo, i beni che ci procuriamo, le terapie a cui ci sottoponiamo, il vuoto resta, il malessere accresce.

Ci accorgiamo, presto o tardi, che la maliconia, la solitudine, l'insoddisfazione resta la colonna sonora della vita di ogni uomo e donna. Nonostante le maschere, le finzioni, le guerre e i sorrisi.

Presentata qui, in questo simpatico ed efficace specchietto, la soluzione a questo probelma. La risposta al disagio dell'uomo.

Certo e' solo uno schemino l'invito, quindi, è approfondire verificando e leggendo la Sua Parola.

Se ti appresti in questo esercizio, salvifico, un avvertimento: Il nemico delle nostre anime userà ogni arma per impedirtelo, per lasciarti anestetizzata, anestetizzato. Il suo interesse, quello di Satana, è consumarci e portarci alla fine della nostra vita ingannandoci continuamente, sorridendo, poi, ai nostri funerali.

C'è una speranza, c'è una risposta, alziamo le mani, arrendiamoci all'Eterno...

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Potrebbe interessarti..

  • Di seguto l'edificante studio/meditazione di Samuele Negri sul tema della salvezza.
    Fu esposta in 4 parti nell'agosto del 2003 al campo biblico per ragazzi svoltosi a Poggio Ubertini.
    Di seguito i 4 file mp3

  • "E, perché siete figli, Dio ha mandato lo Spirito del Figlio suo nei nostri cuori, che grida: «Abbà, Padre». Così tu non sei più servo, ma figlio; e se sei figlio, sei anche erede per grazia di Dio" (Lettera ai Gala ti 4:6-7).

  • E' possibile per me avere un rapporto vero, stabile e significativo con Dio?
    Leggi qui l'opuscolo

    .

  • Luca 23 - Continuando nell'analisi dei discorsi di Gesù con le persone che lo incontrano giungiamo ad uno dei diaologhi più particolari considerato il luogo e la circostanza.  Assaporariamo nuovamente la meravigliosità del nostro Signore Gesù:

  • ---» Chi crede nel Figlio ha vita eterna; chi invece rifiuta di credere al Figlio non vedrà la vita, ma l’ira di Dio rimane su di lui. - {Giovanni 3:36}

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri