Il cristiano e il mondo

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Non molto tempo fa i cristiani di una lontana tribù avevano cominciato a profumarsi con un preparato fatto di palline di naftalina tritata e olio di palma. Il missionario che svolgeva il suo ministero fra quei credenti trovò quella pratica poco spirituale e mise all'entrata della cappella una
persona con l'incarico di annusare tutti quelli che venivano per adorare; la minima traccia di quel profumo mondano era sufficiente per impedire lo accesso al tempio.

Non sorridiamo troppo presto. Il problema sollevato da questo aneddoto si pone continuamente ad ogni cristiano coscienzioso. Quali sono le cose che posso permettermi? Fin dove posso arrivare?

Questa è veramente una cosa mondana? Se non vi siete mai posti questi interrogativi è probabilmente.... continua qui

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opera evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri