Deuteronomio 30 - Dio mostra il Suo cuore per conquistare il nostro

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Deuteronomio 30 - Educare i propri figli avvisandoli già che nel caso di disubbidienza si provvederà a premiarli dopo che si saranno scusati. Qual'è il senso?
Dio mostra il Suo cuore per conquistare il nostro.

Francesco Schiano
Roma Chiesa Borgata FInocchio
Sabato 29 agosto 2020

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Potrebbe interessarti..

  • Vorrei invitarti ad intraprendere un viaggio che potrebbe cambiare la tua vita. Dove stiamo andando? Quale è la nostra destinazione? - Trovare Dio. So che questo è un compito arduo. Forse tu non credi nemmeno in Dio, ma per ora questo va bene. Preferisco viaggiare con un dubitatore onesto, piuttosto che con un credente bigotto. Prima di metterci in cammino, ho due favori da chiederti. Il primo è che tu mi dia una chance: prima di tagliare la corda almeno leggi quello che ho da dire. Questo significa avere una mente aperta.

  •  

     

  • Interessante meditazione su alcune scelte di Dio. Scelte "pazze" se paragonate alla logica umana e alle scelte che ogni uomo farebbe per il raggiungimento di taluni obiettivi. Eppure è proprio così che Dio mostra il Suo amore.

    Il breve studio, 6 pagine, è moldo godibile e schematicamente organizzato. 

  • Dio può pentirsi? Forse qualcuno potrà rimanere stupìto di fronte a questa domanda, ed effettivamente bisogna ammettere che il pentimento di Dio non è un tema biblico sul quale si discute ogni giorno fra i credenti, né su di esso si predica frequentemente nelle chiese cristiane.
     
    E' possibile, ed anche probabile, che nelle biblioteche evangeliche possano essere reperiti testi sul pentimento dell'uomo e sulla necessità di un sano ravvedimento dai propri peccati. Ma sul pentimento di Dio...

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri