Il violinista sul tetto - Film (1971)

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Il violinista sul tetto (Fiddler on the Roof) è un film del 1971 diretto da Norman Jewison tratto dall'omonima commedia musicale andata in scena per la prima volta a Broadway nel 1964.  All'inizio del secolo la vita di un villaggio ucraino dove un violinista ha l'abitudine di suonare sul tetto e dove vivono il lattaio ebreo Teyve (Topol), sua moglie e le loro cinque figlie. Per paura di un prossimo pogrom Teyve emigra negli Stati Uniti con tutta la famiglia. Fastosa e accademica trasposizione sullo schermo, in Panavision 70 e in modi grevemente realistici, dell'omonimo musical del 1964 (più di 3000 repliche a Broadway ancora nel '71, traduzioni in 32 lingue) su libretto di Joseph Stein, musiche di Jerry Block, coreografie di Jerome Robbins, rifatte sullo schermo dal suo assistente Tom Abbott. La fonte letteraria è un racconto (1905) di Shalom Aleichem; il titolo rimanda ai quadri di Marc Chagall. Girato in Iugoslavia da Jewison che 2 anni dopo ripeterà l'operazione con Jesus Christ Superstar. 2 Oscar (fotografia di Oswald Morris; direzione musicale di John Williams) e 4 nomination tra cui miglior film e regia.
AUTORE LETTERARIO: Shalom Aleichem 

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Commenti

E un Film molto bello e costrutivo.

Dio vi benedica tantissimo.

Grazie.

Potrebbe interessarti..

  • ESTER - la donna che salvò il suo popolo dal genocidio
    Acquistabile, tra le varie fonti, anche da:

    - CLC

    Clicca qui e leggi sulla Bibbia il libro di Ester.

  • Berlino, anni Quaranta. Bruno un bambino di otto anni con larghi occhi chiari e una passione sconfinata per l'avventura, che divora nei suoi romanzi e condivide coi compagni di scuola. Il padre di Bruno, ufficiale nazista, viene promosso e trasferito con la famiglia in campagna.
     
    La nuova residenza ubicata a poca distanza da un campo di concentramento in cui si pratica l'eliminazione sistematica degli ebrei.
  • Trama
  • Premessa Ringraziato sia il Signore che ha voluto mandare a noi, gli ultimi, i più miseri, la Sua Parola, la Verità. La Sacra Scrittura dice che soltanto la verità ci rende liberi e chi vuole essere liberato dalle catene del peccato e della morte ha bisogno della Verità, Gesù: la Parola di Dio.

  • La Bibbia (The Bible: in the beginning) è un film del 1966 diretto da John Huston. La prima cinematografica in Europa si è tenuta in serata di Gala al Teatro di San Carlo di Napoli.Diviso in 2 parti, il film ripropone i primi 22 capitoli del libro della Genesi, anche se in origine (come testimonia anche il sottotitolo "in the beginning" (lett.

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri