14 maggio 1948 - Buon compleanno Israele

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Ha più di 3.000 anni ma ne dimostra solo 73 :-)

Amata da molti,
odiata da tanti.
La più giovane tra le nazioni,
ma tra i popoli il più antico...
Shalom Yisrael!
Am Yisrael chai!
14/05/1948 - 14/05/2021

"Pregate per la pace di Gerusalemme: prosperino quelli che ti amano. Ci sia pace entro le tue mura e prosperità nei tuoi palazzi. Per amore dei miei fratelli e dei miei amici ora dirò: «Sia pace in te». Per amore della casa dell'Eterno, il nostro DIO, io cercherò il tuo bene." (Sl 127.6-9)

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Potrebbe interessarti..

  • Il SIGNORE disse ad Abramo: «Va' via dal tuo paese, dai tuoi parenti e dalla casa di tuo padre, e va' nel paese che io ti mostrerò;
    io farò di te una grande nazione, ti benedirò e renderò grande il tuo nome e tu sarai fonte di benedizione.
  • Il ritorno degli Ebrei nella terra promessa

    Il ristabilimento della nazione di Israele e il miracoloso ritorno dei suoi cittadini sparsi in tutto il mondo fa capire che Dio non ha cambiato opinione riguardo al "Suo popolo, che ha preconosciuto".

  • Il pensiero di Dio era di rivelarsi ad ogni uomo; ma l’umanità si diede all’idolatria, e allora Dio scelse un popolo a cui comunicare la sua rivelazione: Israele. Lo fece secondo la sua sovrana libertà di scelta e non perché avesse dei meriti particolari. La storia di questo popolo dimostra ampiamente che il privilegio di essere depositario degli oracoli di Dio non è automaticamente un segno di nobiltà morale.

     

  • Quando indossi una camicia se ti capita di sbagliare ad infilare il primo bottone, poi li sbagli tutti.

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri