Aborto

Fine di un incubo - Dopo l'aborto dolore e senso di colpa fino a...

Scarica qui l'opuscolo in pdf - "Quella sera a casa di Paolo eravamo da soli ed io non avrei mai pensato di rimanere incinta." Quando mi accorsi della gravidanza, in un primo momento fui felice di diventare mamma, perché pensavo che questo avrebbe dato un senso alla mia vita. Ma poi mi resi conto che non ero sposata. Chiamai i miei genitori per parlarne con loro e mio padre mi chiese se Paolo era disposto a sposarmi. Ma lui non ne aveva la minima intenzione.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Michelino di 10 settimane un bambino

Il posto più pericoloso al mondo per l'essere umano è il grembo di sua madre! Aborti, resoconto anno 2018.
Vedi anche: Fine di un incubo - Dopo l'aborto dolore e senso di colpa fino a..

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Quando la verità è negata dalla cultura che ci circonda e lo strano concetto di tolleranza

--- Lo strano concetto di tolleranza di questi tempi dimostra l'esistenza di un regime di pensiero sui temi bioetici che non tollera diversità di vedute --- Riportiamo la curiosa iniziativa dell'onlus ProVita che ha affisso, su una palazzina di sua proprietà, un manifesto contro l'aborto o, preferisco questa dicitura, per i bambini che non nasceranno. Curiose e rabbiose le reazioni di taluni. Più volte in queste pagine si è voluto sottolineare come sia cambiato il concetto di tolleranza. Per molti anni tanti movimenti "pro" oppurre "arci" hanno preteso diritti in nome della tolleranza e della libertà.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Il problema dell'aborto

La statistiche possono dimostrare molto o niente; ciò non toglie il fatto che ogni anno centinaia di migliaia di ragazze e donne, per disperazione o leggerezza, affrontano la pericolosa realtà dell' aborto, a rischio della propria vita e della propria salute; infatti, nel mondo,quante ne muoiono per tali «operazioni»?

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Nel grembo

Sei tu che hai formato le mie reni,
che mi hai intessuto nel seno di mia madre.
Io ti celebrerò, perché sono stato fatto in modo stupendo.
Meravigliose sono le tue opere,
e l'anima mia lo sa molto bene.
Le mie ossa non ti erano nascoste,
quando fui formato in segreto
e intessuto nelle profondità della terra.
I tuoi occhi videro la massa informe del mio corpo
e nel tuo libro erano tutti scritti
i giorni che mi eran destinati,
quando nessuno d'essi era sorto ancora.
Oh, quanto mi sono preziosi i tuoi pensieri, o Dio!

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Ho notato che

Ho notato che tutti quelli favorevoli all'aborto sono già nati - Ronald Regan

facebook icona twitter iconawhatapps icona

180 - Intervista documentario

L'aborto! E 'la scelta di una donna? O è un omicidio? "180" è stata definita una mezz'ora di "video di adrenalina", una "montagne russe emotive" e "sconvolgenti". Questo avvincente, pluripremiato documentario porta un messaggio unico in cui si vedrà otto persone cambiano idea in una manciata di secondi ... perché è stato chiesto una domanda.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Aborto...

Tra corsie di ospedale disinfettato, percorso da medici in camice bianco, una figura di donna si aggira. Lei aspetta un bambino; è lì perchè non lo vuole, si sente guardata, i suoi passi sono lenti quasi, pensa: "torno indietro". Ma non lo fa.

Lo studio freddo, occhiate interroganti, e lei si fa togliere dal ventre il suo bambino (non parlo di feto, per me è un bambino) poi se ne va sollevata di "scampato pericolo." Ma che ne sa poi la sua mente che le dirà nel futuro, ricorderà si lo farà di quel figlio mai nato ed una colpa le assalirà il cuore.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Gianna Jessen - sopravvissuta all'aborto. Testimonianza toccante

Gianna Jessen, sopravvissuta all'aborto parla al Padiglione della Regina, Parliament House, Victoria. Australia - alla vigilia del dibattito per depenalizzare l'aborto nel Victoria.
La visita di Gianna è stato sponsorizzata dal Comitato interreligioso Ad Hoc . 8 settembre 2008.

testimonianza_aborto

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Pagine

Abbonamento a Aborto

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri