2° Pietro - note

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Autore: l’apostolo Pietro.
Data di composizione: c. 66 d.C.
Parola chiave: “conoscenza di Dio”.
Scopo: mettere in guardia riguardo ai falsi insegnanti e alle loro dottrine.
Termini caratteristici:

  • Ricordare” (1:12, 13, 15; 3:1, 2)
  • “Diligenza” (1:5, 10; 3:14)
  • Corruzione” (1:4; 2:12, 19, 20).

Note varie:

  1. Importante per l’”ispirazione”: 1:20-21.
  2. L’albero della saggezza: 1:5-7.
  3. Il massimo della stupidità: “dicendo male di quel che ignorano” (2:12).
  4. Splendidi concetti sul ritorno del Signore: capitolo 3.
  5. Nuovi cieli e nuova terra: Genesi - Isaia - Pietro - Apocalisse.
  6. Il ricordo della trasfigurazione (Matteo 17:1-13; Marco 9:2-13; Luca 9:28-36): 1:17-18.
  7. Il Signore sa trarre i pii dalla tentazione ( = dalla prova): 2:9.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opera evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri