1 Tessalonicesi - note

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Autore: l'apostolo Paolo.
Data di composizione.: prob. 51 d.C.
Parola chiave: attesa (del Signore).
Messaggio centrale: Il ritorno del Signore per il Suo popolo.

Note varie:

  1. E' il più antico scritto di Paolo che possediamo.
  2. I Tessalonicesi sono gli abitanti dell'attuale Salonicco, in Grecia.
  3. "Vi siete convertiti dagli idoli a Dio per servire all'Iddio vivente e vero e per aspettare dai cieli il Suo Figliolo" (1:9).
  4. La fede opera l'amore fatica la speranza persevera (1:3).
  5. Le caratteristiche del servizio:
  • non cerca la gloria umana 2:6
  • è esente da motivi impuri 2:3,5
  • è disinteressato 2:5, 9
  • è perseverante 2:2; 3:4, 7
  • è animato da un amore profondo
  • è caratterizzato da una consacrazione totale 2:8
  • è accompagnato da una condotta santa e irreprensibile 2:10

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Potrebbe interessarti..

  • qui il file

    Uno studio del fratello Andrea Belli (ricordo con piace l'occasione in cui ho potuto conoscerlo personalmente in un campo evangelico).

    Tratto, con permesso, dal suo sito web:  http://salvezzapergrazia.wikispaces.com/

    ____________

  • Autore: Gioele. Il suo nome significa “L’Eterno è Dio”.
    Data di composizione: la profezia di Gioele è senza data: non c’è alcun riferimento al tempo perchè essa guarda avanti, verso il tempo della fine.
    Parola chiave: “Il giorno dell’Eterno”.
    Messaggio centrale: Ravvedetevi, perchè il giorno dell’Eterno è vicino.
    Note varie:

  • 1 Tessalonicesi 4:1-12 - Il desiderio di piacere a Dio dovrebbe essere una sana ossessione per un credente. In questo brano, la Scrittura ci mostra come possiamo realizzare questo desiderio: crescendo sempre di più nella nostra santità e nell'amore per il prossimo, due elementi complementari e fondamentali per la nostra vita!

    Roma 26 settembre 2021
    Danny Pasquale

  • Autore: l’apostolo Paolo.
    Data di composizione: 65/67 d.C.
    Messaggio centrale: l’ideale divino per la chiesa e per l’operaio del Signore.
    Note varie:

  • La lettera di Giacomo - Conferenza di Rinaldo Diprose c/o l'Istituto Biblico Evangelico Italiano - IBEI- con la chiesa di Palombara Sabina (RM) 2014

Islamecom

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Pompieri cristiani

meta