1° Timoteo - note

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Autore: l’apostolo Paolo.
Data di composizione: prob. 65 d.C.
Versetto centrale e scopo: “Affinchè tu sappia come bisogna comportarsi nella casa di Dio, che è la chiesa dell’Iddio vivente, colonna e base della verità” (3:15).

Termini caratteristici:

  • “Dio nostro Salvatore”
  • “pietà”
  • “sana dottrina”
  • uomo di Dio”

Note varie:

  1. Le due lettere a Timoteo e la lettera a Tito sono chiamate “Lettere pastorali”.
  2. Gesù vuole che tutti gli uomini siano salvati e vengano alla conoscenza della verità” (2:4). Questo esclude la dottrina della predestinazione.
  3. Necessità della preghiera per tutti gli uomini e per le autorità: 2:1-2.
  4. L’amore del denaro è radice d’ogni sorta di male (6:9-10).

La Bibbia in 2 Timoteo ... viene chiamata:
1. la Parola 4:2
2. La Parola di Dio 2:9
3.La Parola della verità 2:15
4. Il buon deposito 1:14
5. Gli scritti sacri 3:15
6. La Scrittura 3:16
7. Le sane parole 1:13
8. La sana dottrina 4:3.
Questa Parola va insegnata 2:2 e chi impara deve accertarsi 3:14

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri