1 Timoteo - note

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Autore: l’apostolo Paolo.
Data di composizione: prob. 65 d.C.
Versetto centrale e scopo: “Affinchè tu sappia come bisogna comportarsi nella casa di Dio, che è la chiesa dell’Iddio vivente, colonna e base della verità” (3:15).

Termini caratteristici:

  • “Dio nostro Salvatore”
  • “pietà”
  • “sana dottrina”
  • uomo di Dio”

Note varie:

  1. Le due lettere a Timoteo e la lettera a Tito sono chiamate “Lettere pastorali”.
  2. Gesù vuole che tutti gli uomini siano salvati e vengano alla conoscenza della verità” (2:4). Questo esclude la dottrina della predestinazione.
  3. Necessità della preghiera per tutti gli uomini e per le autorità: 2:1-2.
  4. L’amore del denaro è radice d’ogni sorta di male (6:9-10).

La Bibbia in 2 Timoteo ... viene chiamata:
1. la Parola 4:2
2. La Parola di Dio 2:9
3.La Parola della verità 2:15
4. Il buon deposito 1:14
5. Gli scritti sacri 3:15
6. La Scrittura 3:16
7. Le sane parole 1:13
8. La sana dottrina 4:3.
Questa Parola va insegnata 2:2 e chi impara deve accertarsi 3:14

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Potrebbe interessarti..

  • qui il file

    Uno studio del fratello Andrea Belli (ricordo con piace l'occasione in cui ho potuto conoscerlo personalmente in un campo evangelico).

    Tratto, con permesso, dal suo sito web:  http://salvezzapergrazia.wikispaces.com/

    ____________

  • Autore: Gioele. Il suo nome significa “L’Eterno è Dio”.
    Data di composizione: la profezia di Gioele è senza data: non c’è alcun riferimento al tempo perchè essa guarda avanti, verso il tempo della fine.
    Parola chiave: “Il giorno dell’Eterno”.
    Messaggio centrale: Ravvedetevi, perchè il giorno dell’Eterno è vicino.
    Note varie:

  • 1 Timoteo 5:17-25 - Gli anziani che tengono bene la presidenza siano reputati degni di doppio onore, specialmente quelli che si affaticano nella predicazione e nell'insegnamento; infatti la Scrittura dice: «Non mettere la museruola al bue che trebbia»; e: «L'operaio è degno del suo salario». Non ricevere accuse contro un anziano, se non vi sono due o tre testimoni. Quelli che peccano, riprendili in presenza di tutti, perché anche gli altri abbiano timore.

  • Autore: l’apostolo Paolo.
    Data di composizione: 65/67 d.C.
    Messaggio centrale: l’ideale divino per la chiesa e per l’operaio del Signore.
    Note varie:

  • La lettera di Giacomo - Conferenza di Rinaldo Diprose c/o l'Istituto Biblico Evangelico Italiano - IBEI- con la chiesa di Palombara Sabina (RM) 2014

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri