Salmo 57 - Ne fatalismo ne passività: risvegliarsi gridando a Dio!

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Da una serata tra fratelli e sorelle meditando il salmo 57.
Roma 02 agosto 2017
--- Danny PASQUALE ---

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Potrebbe interessarti..

  • In occasione della presentazione al Signore della neonata Priscilla il pensiero del fratello Giuseppe sull'interesse di Dio per l'umanità.

    Salmo 139 - 14 Io ti celebrerò, perché sono stato fatto in modo stupendo.
    Meravigliose sono le tue opere,
    e l'anima mia lo sa molto bene.
    15 Le mie ossa non ti erano nascoste,
    quando fui formato in segreto

  • Da una serata tra fratelli e sorelle meditando il salmo 86.
    Roma 13 settembre 2017
    --- Andy HAMILTON ---

  • Lettura da Salmi 42 - Un'anima depressa e abbattuta si rivolge a Dio, ciò che gli manca è Dio stesso! - Sentiamo spesso la macanza di molte cose, ma raramente quella di Dio

  • Nessuno si sveglia la mattina dicendo: "speriamo che oggi sarò triste", almeno nessuno che sia mentalmente in salute. Ma come essere felici? C'è un modo che vada oltre le chimere di quanti ci offrano felicità a patto di acquistare questo o quel bene? Questo o quel servizio? Davvero si può essere felice?

    --- Danny Pasquale ---
    Roma 9 luglio 2017

  • "La Bibbia è la mia gioia!": La frase di un fanatico o di uno squilibrato? Di un illuso o di un ironico? Oppure, l'espressione di una persona che ha conosciuto, assaporato e sperimentato la bellezza e la verità della Parola di Dio? Il Salmo 119 proclama la suprema eccellenza della Parola di Dio... di un Dio amorevole, potente e capace di darci vera gioia... Se ci disponiamo ad ascoltarlo e a ubbidirlo...

Islamecom

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Pompieri cristiani

meta