Sali sul monte!

Versione stampabileSend by emailVersione PDF
Ogni credente dovrebbe aver sete di DIO, del DIO VIVENTE, e desiderare di salire sul monte del SIGNORE, e vederLo faccia a faccia. Non dobbiamo accontentarci delle nebbie della valle quando la sommità del Tabor ci aspetta. La mia anima anela a dissetarsi dell'acqua che è riservata a quelli che raggiungono la cima del monte, e a raggiungere il cielo.

Quanto è pura la rugiada delle colline, quanto è fresca l'aria della montagna, com'è prezioso per coloro che abitano nell'alto dei cieli poter vedere la nuova Gerusalemme celeste!

Molti santi si accontentano di vivere come uomini in miniere di carbone, che non vedono il sole; essi mangiano polvere come il serpente, quando potrebbero assaporare l'ambrosia degli angeli; si accontentano di indossare abiti da minatore quando potrebbero essere rivestiti di abiti regali; le lacrime sciupano i loro volti mentre essi potrebbero ungerli con olii celestiali. Tanti credenti si struggono nelle grotte quando potrebbero essere elevati al di sopra di grandiosi palazzi, e vedere la terra promessa e il Libano.

SCUOTITI O CREDENTE DALLA TUA MISERA CONDIZIONE! Getta via la tua Pigrizia, la tua Apatia, la tua Freddezza, o qualunque altra cosa che interferisce con il tuo amore casto e puro per CRISTO, lo Sposo dell'anima tua. Fa' che Lui sia la fonte, il centro, e il tutto di quello che l'anima tua ama. Cosa ti ha affascinato al punto di cadere nella follia di rimanere in una grotta quando potresti sedere su un trono?

Non vivere nelle valli della schiavitù ora che il monte della libertà ti è stato concesso. Non accontentarti più di minuscoli raggiungimenti, ma vai avanti verso cose più sublimi e celesti. Aspira a una vita più elevata, più nobile, più piena. Verso il cielo! PIU' VICINO A DIO!

"Quando verrai a me, Signore?
Oh vieni, mio amato Signore!
Avvicinati, avvicinati, più vicino ancora,
Gioisco quando Tu sei accanto a me".

Charles Haddon Spurgeon

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Potrebbe interessarti..

  • I segreti di un risveglio spirituale di: Giuseppe Ungaro (mp3).
    Dal Campo di studi biblici di Poggio Ubertini, organizzato da Carlo Cerrella, nell'agosto 2003.

  • Il risveglio è l'unica risposta per la chiesa di oggi. Avendo conosciuto personalmente Rev. Duncan Campbell, durante la mia permanenza alla scuola biblica della "Faith Mission" a Edimburgo, dal 1965 al 1968, posso dire che l'unica risposta per la chiesa di oggi è il risveglio. Ho avuto molti colloqui con il Rev.Campbell sul tema del risveglio, e l'ho stimato particolarmente per la sua umiltà e per il timore di Dio che caratterizzava la sua vita.

  • Non vi ingannate; le cattive compagnie corrompono i buoni costumi. Ritornate ad essere sobri, retti e non peccate, perchè alcuni non hanno conoscenza di Dio; lo dico a vostra vergogna.
    1° Corinzi 15

    ----------
  • Scuotiamo le nostre coscenze, ritorniamo al primo amore e all'amore per le anime. Basta a puntualizzare ogni cosa che separa e divide i fratelli, il regno si manifesta nell'amore e nella ricerca di Dio - Manifestare il regno di gloria è più che produrre o ricevere prediche dottrinalmente corrette. Basta  puntualizzare ogni cosa che separa e divide i fratelli, il regno si manifesta nell'amore e nella ricerca di Dio - Abbiamo bisogno che la gloria di Dio si manifesti nella "mia" vita e nella "tua" vita, per avere la potenza vera di predicare il regno.

  • Quattro sermoni di C.H. Spurgeon dal titolo "Conquistatori di anime", in altre parole: Pescatori di anime.
    Come mai in Italia si convertono così poche persone?
    È vero: siamo in pochi e il terreno è duro.
    Ma forse c'è anche un altro motivo: Noi dormiamo e i pesci ci scappano. Siamo coinvolti in così tante attività che abbiamo dimenticato il nostro compito primario: conquistare anime.
    Che il Signore possa usare queste parole di Spurgeon, predicate più di 100 anni/a, per svegliarci; affinché

Islamecom

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Pompieri cristiani

meta