Pesach - la Pasqua - festeggiata tra gli ebrei

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Curiosità: Una fantastica tavolata per Pesach, la pasqua ebraica, che racconta la storia degli Ebrei che attraversano il Mar Rosso appena usciti dall'Egitto. Il significato della parola Pasqua, infatti, è passaggio. Vedi anche:

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Potrebbe interessarti..

  • Il termine pasqua, è una traslitterazione dell'antica parola ebraica "pèsach", che significa "passare oltre, passaggio" (Esodo 12:13,23). La Pasqua veniva chiamata dagli ebrei anche "festa degli azzimi" (Esodo 23:15). La Pasqua ebraica fu istituita in Egitto per commemorare l'avvenimento fondamentale della liberazione degli israeliti (Esodo 12:1,14,42; 23:14-17). Per Israele fu "Un nuovo inizio" (Esodo 12:2), l'inizio della sua nascita, allorché come nazione, dopo 430 anni, fu spinto fuori dal grembo egiziano di schiavitù, per seguire il sentiero che Dio aveva loro assegnato.

  • In questo giorni il mondo religioso celebra la festa della Pasqua. Ho l'impressione, comunque, che spesso sfugga il significato storico e spirituale di questa festa. 

    Colgo l'occasione, quindi, per fare una piccola escursione biblica e ricordare, insieme ai pochi lettori di questo blog, il significato della Pasqua nella Bibbia, con la speranza e la preghiera che questi giorni possano essere momenti di riflessione e meditazione su quello che ha compiuto Gesù per tutti quelli che lo ricevono.

  • Come prescritto in Esodo 23:16 e in Levitico 23:34, dal 15 al 22 del mese Tishri (secondo il calendario ebraico, settembre/ottobre) gli Ebrei celebrano la Festa di Sukkot. E' la terza e anche la più festosa delle tre feste, chiamate del pellegrinaggio.

    Il precetto più caratteristico riguarda la Sukkàh (Capanna) che per gli ebrei ortodossi diventa la residenza fissa, per tutto il tempo della festa.

  • Predicazione audio tratto dal capitolo 9 e 22 del vangelo di Luca.
    Capiamo bene come Gesù celebrò la pasqua, nell'uso e nella ritualità e, in particolare, cosa ha compiuto in quel giorno.

    La registrazione non è limpida ma un piccolo sforzo per ascoltarla porterà certamente ad una buona edificazione alla gloria di Gesù, il Cristo!

  • Perciò, avendo cinti i lombi della vostra mente, siate vigilanti, e riponete piena speranza nella grazia che vi sarà conferita nella rivelazione di Gesù Cristo.

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri