Periodi aridi. Il sentiero verso la vittoria

Versione stampabileSend by emailVersione PDF
C'è una sola esperienza comune a tutti i seguaci di Gesù: mi riferisco a quella tremenda delusione spirituale, che arriva dopo un'esperienza all'apice di una benedizione o di una vittoria. Chiamiamo queste esperienze "periodi aridi", esse sembrano un'immersione nelle tenebre spirituali, in grandi prove, dopo che si è avuto l'esperienza di uno tocco speciale da parte di Dio.

Mio padre, mio nonno e mio bis-nonno erano tutti predicatori e hanno testimoniato di aver avuto questa esperienza nelle loro stesse vite; anche i missionari e gli evangelisti che hanno visitato la nostra casa lo hanno testimoniato. Ricordo che tutti loro avevano avvisato: "Stai attento, dopo una grande vittoria il nemico è sempre lì, pronto a buttarti giù, vuole portar via la tua benedizione, per danneggiare la tua fede nel Signore".

Attraverso la Bibbia troviamo che periodi aridi hanno segnato la vita di uomini e donne pie; è un'esperienza comune in particolare per coloro che seguono da vicino il Signore.

Considerate Elia.

Questo coraggioso profeta condusse una stupefacente vita di fede, in un solo giorno Dio manifestò in modo incredibile la Sua potenza in Elia. Sul Monte Carmelo il profeta chiese che scendesse fuoco dal cielo per consumare il suo sacrificio, che era stato bagnato da dodici barili di acqua; quindi Elia spazzò via 400 sacerdoti di Baal. Il popolo che assisteva a questa scena, cadde sulle loro facce in adorazione.

Vediamo Elia fare anche altre incredibili opere; pregò per far cessare la siccità e superò in corsa i carri di Acab di molte miglia.

Stiamo parlando di una gloriosa manifestazione della potenza di Dio; queste furono incredibili vittorie, risposte meravigliose alle preghiere di un uomo pio. Elia stava avendo esperienza di una forza sovrannaturale, la reale potenza dello Spirito Santo. Era infiammato dallo zelo e dalla fede, camminando su un elevato piano spirituale.

Ma cosa accadde dopo ad Elia? Proprio nell'ora della benedizione e della rivelazione, questo potente profeta sprofondò nella disperazione; perché? Per la moglie di Acab, la regina Izebel, che aveva minacciato di ucciderlo. Nel tempo di un giorno, bruscamente Elia scende dalla gloriosa vittoria ad una disperazione assoluta.
L'aridità lo travolse ed il suo spirito si abbatté talmente che voleva morire.

Elia terminò la sua fuga da Dio nella paura; non riusciva a scrollarsi la sua disperazione, così si nascose in una caverna, dove gridò: "Signore, ho fallito la mia missione; quale scopo ha la mia vita?". Stava sperimentando un periodo arido.

Considerate Israele al Mar Rosso.

Qui vediamo una delle più grandi manifestazioni di Dio in tutta la storia del mondo; nessun evento registrato dalla razza umana può mai essere paragonato a questo nel raffigurare la gloria di Dio. Cercate di immaginarlo: svettanti mura di acqua stavano alzandosi di minuto in
minuto, dividendo il mare in due. Quale incredibile miracolo per chiunque, uomo donna o bambino, fosse lì a testimoniarlo.

Gli israeliti attraversarono fino alla sponda opposta su terreno asciutto; una volta che essi furono al sicuro, si girarono per vedere i loro oppressori egizi annientati dalle gigantesche onde, che si abbatterono su di loro. Dio aveva miracolosamente liberato il Suo popolo verso la vittoria, ora potevano danzare con gioia e esclamare
lodi. Che vetta spirituale era stata per loro.

Quindi cosa accadde ad Israele? Tre giorni dopo la loro incredibile vittoria, furono profondamente scoraggiati; ebbero sete nel deserto e le acque di Mara, dove Dio li aveva guidati, erano amare. Mentre le persone sputavano l'acqua fuori dalle bocche, la loro fede fu scossa,
in appena tre giorni erano andati dalla più alta vittoria di tutti i tempi, alla più profonda valle della disperazione, un periodo arido.

Che stava accadendo? Sia al Mar Rosso che alle acque di Mara, Dio stava provando il Suo popolo: "...e lo mise alla prova ..." (Esodo 15:25).
In parole povere, Dio era con il Suo popolo nel loro momento spirituale più alto, ma era con loro anche nel loro momento più basso.

Continua qui

Periodi aridi
Il sentiero verso la vittoria

Di David Wilkerson
24 settembre 2007

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri