Non mi giudicare - Avvertire e giudicare sono due cose diverse

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Facciamolo per amore delle persone, che scaturisce dall'amore per il Signore. Non per amore delle dottrine o della religione.
Gv 20:29 Gesù gli disse: «Perché mi hai visto, tu hai creduto; beati quelli che non hanno visto e hanno creduto!»

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Potrebbe interessarti..

  • "Perchè guardi la pagliuzza nell'occhio di tuo fratello e non scorgi la trave che è nel tuo occhio?" - Uno dei passi più famosi della Bibbia, ma cosa significa? Farsi i propri affari? Giudicare? Si, no? Scopriamo, per metterle in pratica, queste importante informazioni e comandamenti lasciati da Gesù ai suoi discepoli.

    Matteo 7 dal versetto 1 al versetto 14.

    --------------------
    Roma 16.12.2007

  • L'uomo moderno non ama pensare a Dio in termini di collera, d'ira e di giudizio. Gli piace modellarsi un Dio secondo le proprie preferenze e attribuire a Dio le caratteristiche che vorrebbe farGli avere. Cerca di rifare un Dio che si conformi ai suoi profondi desideri e che lo faccia sentire a suo agio nei propri peccati.

    Questo "dio" moderno ha gli attributi dell'amore, della misericordia e del perdono

  • Amos 1-2 - Dopo un’introduzione generale sul contesto storico e spirituale in cui profetizza Amos, il profeta pastore, vedremo nei primi due capitoli di questo libro un aspetto di Dio spesso trascurato, forse perché reputato incompatibile con la sua immagine amorevole e misericordiosa, il fatto cioè che Dio giudica.

  • Oggi guarderai il bruscolo o la trave?

    -------------

    Luca 6

  • Qualcuno pagherà il prezzo dei tuoi peccati. Sarai tu o sarà Gesù? 

    - Chi crede nel Figlio ha vita eterna; chi invece rifiuta di credere al Figlio non vedrà la vita, ma l’ira di Dio rimane su di lui. {Giovanni 3:36}

Islamecom

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri