"NO" alla decisione dell'Onu di procedere nel mese di settembre alla divisione di Gerusalemme

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Abbiamo ricevuto questa email da "News ilvangelo-israele" - notizia che molto volentieri diffondiamo

 

Gentilissimo Direttore di News ilvangelo-israele, sono Edda Fogarollo la Coordinatrice Nazionale di Cristiani per Israele - Italia, vorrei portare a Vostra conoscenza che è stato organizzato un Seminario a Roma nel Senato della Repubblica per dire "NO" alla decisione dell'Onu di procedere nel mese di settembre alla divisione di Gerusalemme e alla sottrazione di ulteriore territorio a Israele.

Grazie a Dio questo Seminario organizzato da Cristiani per Israele Italia, Christians for Israele International, ECI e con la collaborazione del  Senatore Lucio Malan, nel Senato della Repubblica, sala Atti Parlamentari, Biblioteca Giovanni Spadolini, è andato benissimo. Alla fine è stato presentato un manifesto in inglese/italiano, che troverete in  allegato, per sostenere Israele in questo momento storico e dire NO alla decisione unilaterale dell'ONU .

E' stata anche avviata una raccolta firme, il primo firmatario è stato il Presidente Senatore Marcello Pera, seguito poi dal Senatore Lucio Malan, Senatore Luigi Compagna, l'Onorevole Magdi Cristiano Allam, Dott. Andrew Tucker Direttore Christians for Israel - International, da me Edda Fogarollo, e da tutti gli altri relatori tra i quali: il prof. Mordekay Kedar, il giurista internazionale Jacques Gauthier, e poi file  e file di persone che erano venute al Seminario e che  hanno lasciato l'aula solo dopo aver firmato il manifesto a sostegno d' Israele.

Ora rimangono poche settimane per raccogliere migliaia di firme affinché Gerusalemme non venga divisa. Mi scuso, e spero di non disturbarVi chiedo se gentilmente con il Vostro bellissimo notiziario di "Notizie su Israele"  potete aiutarci alla diffusione di questa iniziativa. Nei primi giorni di settembre le firme saranno inviate all'Onu per ribadire  il nostro "NO" .

Purtroppo il tempo è breve, ma spero con l'aiuto di tutti Voi di realizzare un buon lavoro.

Dopo il 31 agosto, termine ultimo per la raccolta firme, il materiale è da inviare a:

Cristiani per Israele - Italia
(Christians for Israel - Italy)
Casella Postale 97
35020 Albignasego-Padova
Italy

Ecco  i varie links  del Seminario di Roma:
Allego i moduli di raccolta e il testo del manifesto in inglese e in italiano.
 
Per informazioni :

 

telefono
0039 3774942936

 

Ringraziamenti per la gentile collaborazione.

 

Dott.ssa Edda Fogarollo
Direttrice Nazionale
Cristiani per Israele
AllegatoDimensione
Microsoft Office document icon Modulo_Firme.doc43.5 KB
PDF icon Manifest_italiano.pdf53.71 KB
PDF icon manifest-english.pdf77.97 KB

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Potrebbe interessarti..

  • Premessa Ringraziato sia il Signore che ha voluto mandare a noi, gli ultimi, i più miseri, la Sua Parola, la Verità. La Sacra Scrittura dice che soltanto la verità ci rende liberi e chi vuole essere liberato dalle catene del peccato e della morte ha bisogno della Verità, Gesù: la Parola di Dio.

  • E' interessante che in questo periodo (dicembre 2017) in cui viene discussa la storicità del diritto di Israele ad avere Gerusalemme come propria capitale sia stata fatta la scoperta archeologica che vi segnaliamo di seguito.

  • Era il 28 ottobre 1.965 quando Il Concilio Vaticano II assolve il popolo ebraico tutto dall’aver ucciso Gesù Cristo. Sono passati “solo” 760 anni dalla condanna di Papa Innocenzo III.....
  • Si celebra a partire da sabato sera. storia di un mancato sterminio
    Purim è una festa molto particolare per il calendario ebraico. Si distingue da tutte le altre per il suo carattere conferitogli dalle generazioni successive, ma sopratutto per la sua fonte principale, la Meghillà di Ester stessa.

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri