Internet sicuro

Versione stampabileSend by emailVersione PDF
Bloccare il porno sul computer? Non possiamo essere certi di bloccare siti porno, siti con virus e siti malfamati pericolosi alla navigazione al 100%. Una buona educazione torna più utile che molti strumenti.
Strumenti che, ad ogni modo, per evitare la visita accidentale o voluta in alcuni siti tornano utili. Per ottenere una buona protezione andrebbero applicati più strumenti contemporaneamente.
Uno di questi lo descriviamo nelle prossime righe,  gatuito ed efficace ad oggi, marzo 2014, (per efficace intendiamo che blocca una grossa mole di siti porno e malevoli).
 
Ormai lo sappiamo tutti, anche chi non dispone di un computer: Internet è "bello", utile ma anche molto pericoloso. Infatti contiene innumerevoli pericoli per noi e i nostri figli e/o nipoti. Ecco perchè un buon genitore, nonno o zio che amministra la vita informatica di figli, nipoti o bambini in genere deve stare sempre all'erta quando un bambino si avvicina curioso ad un computer connesso ad Internet.
Se di norma questo zelo dovrebbe interessare tutti i genitori dovrebbero esserlo ancor di più per i genitori cristiani (sempre più frequenti le notizie su baby squillo adescate partendo da chat erotiche e simili, dipendenza pornografica, etc).
 
E' certamente utile incoraggiare i bambini / ragazzi ad usare il computer per sfruttarne le numerose potenzialità, basti pensare ai  numerosi siti gratuiti per l'infanzia presenti nel web, educazionali, etc.
Ad ogni modo un bambino non dovrebbe mai essere lasciato solo davanti ad un computer. Nel caso questo risulti difficile da realizzare, ed in ogni caso per tutelare ed autotutelarsi, si può ricorrere a "filtri" efficaci e gratuiti.
Riteniamo giusto, ad ogni modo, che verificare, anche di nascosto, l'attività dei nostri figli è certamente auspicabile per meglio indirizzare, correggere, educare.
 
Un buon controllo parentale gratuito è possibile attuarlo con OpenDNS (ad oggi, marzo 2014, il sistema sembra funzionare adeguatamente, nel senso che blocca molti siti pornografici).
 
Si tratta di inserire dei DNS alternativi al vostro provider internet in grado di filtrare i contenuti delle pagine Web prima che queste vengano visualizzate sullo schermo del computer.
E' possibile impostarli sia su un modem router, scelta consigliata se possibile (alcuni modem preimpostati non lo permettono) nel caso abbiate una piccola rete domestica o aziendale con diversi computer collegati,.
Oppure impostarli anche in un singolo computer.

OPENDNS

Il metodo più semplice è di inserire direttamente i numeri dei DNS FamilyShield di OpenDNS senza perdere tempo a registrarvi al servizio, nel caso intendiate registrarvi, gratuitamente, potrete anche gestire il livello di protezione del filtro.

Per i più esperti i DNS di OpenDNS FamilyShield da inserire nel vostro pc o router sono:

DNS Primario 208.67.222.123
DNS Secondario 208.67.220.123.

Nel caso invece non siete esperti vi consigliamo di seguire le istruzioni presenti sul sito partendo dal tipo di accesso ad Internet con router (tutti i computer della rete) o singolo computer.
 
Utilizzando i seguenti DNS
DNS Primario 208.67.222.123
DNS Secondario 208.67.220.123.
 
 
Il video qui sotto mostra abbastanza chiaramente come impostare questi indirizzi DNS su un pc con windows 7 (ma la procedura è simile per windows 8)
 
 

open_dns
 
 
 
Può tornare utile questo programmino, tutto in italiano e senza installazione, con cui attivare automaticamente questi filtri anti-porno.
Sarà possibile cambiare DNS del Pc in pochi secondi.

cambio_dns_veloce

Vi sono un elenco di DNS, alcuni più veloci di quelli forniti dal provider ed altri (insomma utile per smanettoni informatici) i filtri che interessano a noi sono chiamati in questo programmino: No-Porno Dns (inserisce appunto i DNS segnalati in precedenza).

Il programma, Jumper, è davvero leggero, solo per sistemi operativi Windows. Download circa 460 Kbytes. Non richiede installazione, una volta decompresso potrete cliccare direttamente sull'eseguibile, è perfetto , quindi, per essere inserito nella nostra "cassetta degli attrezzi" (chiavetta Usb).

Giova sottolineare che i filtri anti-porno di OpenDNS sono multi-piattaforma e quindi applicabili a qualsiasi piattaforma e quindi a computer Macintosh, Linux, Windows o qualsiasi altro sistema operativo.


Se il tuo problema è la dipendenza pornografica leggi qui
 
----------------

Allegato qui un fumetto della Walt Disney per spiegare a tutta la famiglia ed in particolar modo ai nostri figli cos'è internet e come evitare e difendersi dai pericoli del web. Consigli e guide per cercare di rendere sicura la navigazione dei ragazzi e per usare al meglio le nuove tecnologie informatiche.

Nacque (il fumetto risale al 2008) dalla collaborazione della Polizia di Stato, Ministero delle Comunicazioni, Ministero delle politiche per la Famiglia, Microsoft, Walt Disney, Alice, Poste Italiane e Sicuramente Web. L'obiettivo è quello di spiegare in parole semplici e comprensibili a tutti cos'è il Web e come comportarsi al fine di evitare le minacce ed i pericoli che possono annidarsi nei meandri di questo meraviglioso mondo informatico/telematico.

Il documento è allegato all'articolo ed è in formato .pdf. Lo stesso è diviso in due sezioni, la prima espressamente dedicata ai ragazzi contiene una serie di consigli pratici per l'uso del web ed un fumetto a tema con protagonisti i personaggi Disney. La seconda, indirizzata ai genitori, fornisce informazioni tecniche meno tecniche per utilizzare con consapevolezza e sicurezza gli strumenti tipici di internet.

Cos'è un firewall. Come si configura un filtro per la sicurezza in rete. Conoscere i virus, la pirateria e le altre minacce provenienti dal web. Evitare le frodi online. Come comportarsi in chat e sui forum per evitare problemi di ogni tipo. Rendere sicura la navigazione dei nostri ragazzi. Strategie per un utilizzo intelligente della rete.

Se conoscete ulteriori consigli e strumenti utili al riguardo sarebbe utile segnalarli con un apposito commento.


 

facebook icona twitter icona google icona whatapps icona

Commenti

Ritratto di alex

DNS antiporno
Esistono diversi DNS che possono essere usati per bloccare il porno e contenuti non adatti ai minori. Ne elenchiamo alcuni:

Norton
Offre 2 tipi di protezione.

Sicurezza + Pornografia
Preferred DNS Server: 198.153.192.50
Alternate DNS Server: 198.153.194.50

Sicurezza + Pornografia + contenuti non adatti alla famiglia
Preferred DNS Server: 198.153.192.60
Alternate DNS Server: 198.153.194.


OpenDNS

Leader mondiale per i servizi DNS. Identificano automaticamente site di frodi, contenuti per adulti, phishing.

Negli U.S.A. 1 scuola su 3 usa Open DNS. Il nuovo servizio family shield blocca la pornografia automaticamente.

Preferred DNS Server: 208.67.222.222
Alternate DNS Server: 208.67.220.220

OpenDNS FamilyShield
Preferred DNS Server: 208.67.220.123
Alternate DNS Server: 208.67.222.123

Safe DNS
Safe DNS blocca il porno e protegge da Phishing, botnets e malware. Il loro database contien informazioni su 5 milioni di websites.

Preferred DNS Server: 195.46.39.39
Alternate DNS Server: 195.46.39.40

MetaCert DNS
blocca oltre 7 milioni di domini pornografici, malware, Spyware e Phising.

Preferred DNS Server: 184.169.223.35
Alternate DNS Server: 54.247.162.216

Sentry DNS

Preferred DNS Server: 152.160.81.10
Alternate DNS Server: 70.90.33.94

Il modo più semplice di inserire i DNS, se avete difficoltà ad inserirli manualmente, è quello di usare un programmino che fa il lavoro per voi. Si chiama DNS Jumper. Permette anche di aggiungere DNS a vostra scelta e di inserirli con un clic. Anche in italiano.

Non necessita di installazione. Si scarica da qui:

Istruzioni
- avviare DNS Jumper
- selezionare l'opzione dal menù a tendina: - Tutte le schede di rete
- Attivare il flag: Server DNS Personalizzati



- Inserire nei campi predisposti gli indirizzi dei dns prescelti, nell'esempio quelli oefferti dal OpenDNS (FamilyShield)
- Premere il pulsante: Applica DNS

 

Ritratto di alex

Può tornare utile questo programmino, tutto in italiano e senza installazione, con cui attivare automaticamente questi filtri anti-porno.
Sarà possibile cambiare DNS del Pc in pochi secondi.

cambio_dns_veloce

Avviato il programmino sarà necessario:
- selezionare la scheda di rete su cui applicare i DNS (preferibile scegliere l'opzione: Tutte le scede di rete);
- selezionare i server DNS da configurare. I filtri che interessano a noi sono chiamati in questo programmino: No-Porno Dns;
- premere il tasto: Applica DNS (iconcina a forma di floppy disk).

I DNS che saranno applicati in questo modo saranno appunto i seguenti:
 
DNS Primario 208.67.222.123
DNS Secondario 208.67.220.123.
 
 
Ritratto di alex

La rivoluzione del web L'intero pianeta è investito da un'autentica rivoluzione tecnologica che riguarda il mondo dell'informazione e della comunicazione e il costo delle comunicazioni va diminuendo; la telefonia mobile e satellitare rende la telecomunicazione accessibile non solo alla popolazione urbana, ma anche a quella che vive nelle zone rurali; Internet consente l'accesso ad una infinita gamma di risorse e informazioni provenienti da ogni parte del pianeta. Ogni giorno riceviamo informazioni, notizie, immagini: le stesse che ricevono, contemporaneamente, gli altri europei, gli australiani, i giapponesi, gli america ni e componendo un numero più o meno lungo, possiamo comunicare con qualcuno che vive all'altro capo del mondo. Questa situazione, che accomuna ormai molti abitanti del pianeta, è indicata frequentemente con il termine di "globalizzazione dei media e delle comunicazioni".

Qualche dato:
Oggi circa 2 miliardi di persone che hanno l'accesso alla rete.
Il 79% della popolazione italiana tra gli 11 e i 74 anni, 38 milioni, dichiara di accedere a internet
(25 milioni nel 2011). Sono 16 milioni gli Italiani che possono accedere a internet da telefono cellulare/smartphone e 2,4 milioni da tablet. L'audience online da PC cresce del 13,2% in un anno.

Facebook (fondato solo nel 2004 da un ragazzo di 20 anni) nel 2012 ha superato il miliardo di utenti.
- 1,13 trilioni di "Mi Piace".
- 140,3 miliardi di "connessioni di amicizia".
- 219 miliardi di foto condivise, rappresentano il totale delle foto attualmente su questo sito escludendo le foto cancellate.
(L'upload delle foto è stato lanciato nell'autunno 2005).
62.6 milioni di canzoni sono state riprodotte 22 miliardi di volte - corrispondono a circa 210.000 anni di musica

Più di 300 milioni di foto sono caricate giornalmente.
600 milioni di persone usano Facebook su piattaforme mobile almeno una volta al mese. gli utenti italiani nel mese di novembre 2011 sono 21 milioni, di cui 13 milioni si collegano ogni giorno.

Coloro che accedono mensilmente da dispositivo mobile sono 7,5 milioni.
(Dati aggiornati a Set 2012)

La Chiesa nell'era di internet

L'Evangelo ha a che fare con la parola e la comunicazione essendo ‘la buona notizia'
Ogni veicolo di informazione e di comunicazione inventato dall'uomo è stato utilizzato per diffondere la parola di Dio: lettere, pergamene, manoscritti, libri stampati, telefono, radio, cinema, televisione, internet

Ad ogni cambiamento si debbono affrontare inevitabilmente delle resistenze (non sono lontani i tempi i n cui nelle chiese si affermava che la TV era la ‘scatola del diavolo') Inoltre i cambiamenti sono sempre più rapidi (pochi anni orsono il cinema era considerato un pec cato e si potevano ascoltare testimonianza come: ‘era un grande peccatore andavo al cinema' , la fotografia era una forma di ‘idolatria' ecc).

In realtà non sono mai le invenzioni e i mezzi di comunicazione ad essere peccaminosi ma quello che comunicano, quello che trasmettono può salvare o può distruggere.

La chiesa come si deve o si dovrebbe rapportare di fronte a questa rivoluzione sociale e culturale?
Ignorare il cambiamento in corso e non affrontare i nuovi temi legati all'etica e all'utilizzo delle n uove tecnologie non è solo sciocco ma anche molto perico
loso. Dire ‘io non sto su facebook' oppure ‘io non uso il computer'

Uno dei segni del ritorno del Signore sarà l'annuncio del vangelo a tutte le genti ...
Matteo 24:14 E questo evangelo del Regno sarà predi cato per tutto il mondo, onde ne sia resa testimonianza a tutte le genti; e allora verrà la fine

Che cosa avrebbe fatto l'apostolo Paolo se avesse avuto un computer collegato ad internet? -  Corinzi 9:19-22

Certamente le nuove tecnologie ci aiuteranno in questo senso. Oggi si possono raggiungere via internet nazioni chiuse alla predicazione del Vangelo, diffondere la Sacra Scrittura con un clik, offrire strumenti di insegnamento e di formazione con una facilità ed a un costo impensabile solo qualche decennio orsono.

Chi dobbiamo proteggere ?

I nostri bambini e i nostri adolescenti: lasciarli soli e senza protezione davanti a Internet è sempre più pericoloso, ma anche noi stessi da noi stessi perché :  "chi pensa di stare in piedi, guardi di non cadere" - 1Corinzi 10:12

I pericoli poco considerati:
1. Pornografia
2. Adescamento
3. Pedofilia
4. Incitamento all'autolesionismo
5. Satanismo e occultismo
6. Bullismo
7. Gioco d'azzardo

"Nuovi termini e nuove insidie"
Si chiama "cyber baiting" e dietro la definizione ancora non molto conosciuta si cela uno degli esempi più perversi di utilizzo dei social network. Si concretizza quando un gruppo di studenti si coalizzano per provocare o irritare un insegnante fino a farlo crollare, per poi filmare l'incidente con il cellulare e pubblicare il video online, mettendo in imbarazzo il malcapitato e la scuola. In Italia, circa un insegnante su cinque, il 17%, ha sperimentato personalmente il fenomeno o conosce un altro insegnante che lo ha subito.

Il ‘sexting' tra le nuove insidie delle tecnologie della comunicazione:
L'utilizzo delle nuove tecnologie cambia le abitudini degli adolescenti italiani; ignorando i possibil i rischi, sempre più frequentemente gli adolescenti si scambiano immagini a ‘sfondo sessuale'. Le nuove tecnologie costituiscono per i ragazzi una risorsa preziosa ma sono anche fonte di nuovi pericoli. (Fonte Telefono azzurro ed Eurispes)

Il re Davide cadde in un abisso di peccato per un solo sguardo nella direzione sbagliata .

L'escalation del peccato 1 Giovanni 2:16.
1 La concupiscenza degli occhi - 2 Samuele 11:2
2 La concupiscenza della carne (natura umana) - 2 Samuele 11:4
3 La superbia della vita - 2 Samuele 11:25

Al contrario Giobbe aveva preso una saggia risoluzione considerando la debolezza della sua natura umana. E l'importanza di uno sguardo volto in un direzione sbagliata - Giobbe 31:1-2

Curare la piaga alla leggera o curarla con impegno? Geremia 6:14
Efesini 5:17 Perciò non agite con leggerezza, ma cercate di ben capire quale sia la volontà del Signore.

Per proteggere in nostri bambini e adolescenti possiamo iniziare con l'utilizzo di un "software /filtro" da scaricare gratuitamente dal sito: www1.k9webprotection.com.

Prendere coscienza del problema senza cercare di porre rimedio equivale ad ignorarlo o peggio ancora a non volerlo affrontare ed eliminare. 

Leggi qui lo studio in pdf e le istruzioni per l'uso e la configurazione del softesare citato

Ritratto di alex

Come ben sappiamo internet è un mondo dove c'è tanto divertimento,  informazioni utili, applicazioni online, giochi, social network e anche servizi che ci permettono di visualizzare cartoni animati online.

I nostro bimbi dunque si divertiranno un mondo a vedere i propri cartoni animati preferiti direttamente nel computer, oppure si divertiranno con i servizi online che gli permettono di modificare le foto preferite, applicando degli effetti unici e divertenti, etc, etc.

Però, come è vero che internet offre tanti servizi utili e divertenti, è anche vero che vi sono dei siti il cui contenuto può essere offensivo o inadatto alla tenera età dei nostri figli e non solo per loro. Servizi che "offrono" contenuti per adulti, altri siti risultano pericolosi per il nostro computer (infezioni virali, etc), è dunque necessario evitare che il nostro pc possa visitare tali pericolosi siti. Buona norma sarebbe evitare di cliccare ovunque ci capiti, soprattutto in siti che non conosciamo.

Tuttavia è bene mettere in campo qualcosa che permetta di gestire questi siti in modo tale da applicare delle restrizioni di accesso, ad esempio attraverso l’inserimento dei link dei sito dannosi in una black list, in modo tale che, se dal browser si tenti di entrare in uno di questi siti, ne venga negato l’accesso.

Esistono soluzioni diverse per queste problematiche, vedi qui, con questa applicazione potremo creare una lista nera dove inserire tutti i siti che riteniamo pericolosi, o semplicemente alcuni siti dove i nostri figli passano troppo tempo, distogliendosi dai normali impegni scolastici.

Il programma si chiama HostsMan, e possiamo scaricarlo qui.

Hostman è un programma da installare nel nostro computer che si occuperà della gestione di una black list di siti a cui vogliamo negare completamente l’accesso.

Per utilizzare il programma basta aprire l’editor di hosts premere il pulsante “+” per aprire la pagina che ci permetterà di inserire il link diretto del sito web che vogliamo bloccare, quindi basterà premere “save” e chiudere il tutto il software.

Il programma contiene una funzione utile che, quando abilitata, prevede l’inserimento automatico degli indirizzi internet ritenuti pericolosi dai vari internauti.



Ma cos'è il file Hosts? Scopriamo insieme. Software

Alcuni potranno aver solo sentito parlare del file di cui stiamo parlando, altri potranno averlo anche modificato manualmente, altri ancora potrebbero addirittura non averlo mai sentito nominare.

In ogni caso il file hosts di Windows svolge una funzione davvero importante, esso può essere usato per un ulteriore controllo del traffico web e per escludere dalla navigazione web alcuni siti malevoli.

Il file di cui stiamo parlando è denominato file hosts, nelle macchine basate su sistemi Microsoft Windows si può trovare in queste cartelle:

  • Utenti Windows 95/98/ME: Sotto la directory C:\Windows
  • Utenti Windows NT/2000: in C:\winnt\system32\drivers\etc
  • Utenti Windows XP/Vista: in C:\windows\system32\drivers\etc
  • Se il file non fosse presente, lo potete creare voi, potreste trovare invece i file HOSTS.SAM o LMHOSTS ma non sono quelli che ci servono.

Il file è sprovvisto di estensione, è comunque un semplice file di testo, al quale è possibile apportare modifiche anche con il Blocco Note di Windows, quanto anche con i tool che analizzeremo in questo file pdf.
(fonte: Megalab.it)

Ritratto di alex

Questa la descrizione dell'autore su questo interessante filtro che "gira" su FireFox

Fuggite l'immoralità sessuale (1Co 6:18).
Christian Anti-Porn filtrerà link e avviserà l'utente se si fa clic su siti potenzialmente porno.
Questo non blocca il sito, ma mettere in guardia ogni cristiano che sta per crocifiggere Gesù Cristo di nuovo se si procede a tali siti web.

Questo il link del plug in:

https://addons.mozilla.org/it/firefox/addon/christian-anti-porn/

E' interessante sottolineare che il filtro effettua una verifica sulle parole della pagina web pertanto anche questa pagina, contenente la parola "Pornografia" sarà segnalata come potenzialmente pericolosa, ovviamente si potrà procedere alla visualizzazione senza problemi di coscienza..

Opera evangelica a favore dei non vedenti

luce fra le tenebre

Opera evangelica per sordi

sordi evangelici

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

salvati per servire

Il vangelo tra gli stranieri

meta