Giovanni 15-1:17 - Gioia completa! Tanti la promettono ma come raggiungerla?

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Giovanni 15-1:17 -

In Giovanni 15 Gesù insegna usando la metafora della vite, del vignaiuolo e dei tralci per esprimere il bisogno che noi abbiamo di essere collegati con Lui,  per ricevere la cura del Padre e per portare frutto per il bene degli altri e per la gloria del Padre. Il fulcro di quest’immagine è l'aspetto di profonda e anche organica interconnessione dei tralci con la vite. Il tralcio deve per forza essere collegato alla vite altrimenti non solo non produce frutto ma si secca. Questo concetto del legame, collegamento, relazione, nesso, unione tra la vite e i tralci è l’elemento centrale di questa metafora. Ovviamente ci viene subito spiegato che Gesù stesso è la vera vite e che noi siamo i tralci e quindi sta mettendo in mostra l’assoluta dipendenza che noi abbiamo come discepoli di essere legati, collegati, connessi e uniti con Cristo. Questa nostra necessità non può mai essere evidenziata a sufficienza. 

Andy Hamilton
Roma 25 novembre 2018

facebook icona twitter icona google icona whatapps icona

Opera evangelica a favore dei non vedenti

luce fra le tenebre

Opera evangelica per sordi

sordi evangelici

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

salvati per servire

Il vangelo tra gli stranieri

meta