Consideresti l’aborto come alternativa in una delle seguenti situazioni?

Versione stampabileSend by emailVersione PDF
Consideresti l’aborto come alternativa in una delle seguenti situazioni ?
  1. Un predicatore e sua moglie sono molto, molto poveri; hanno già 14 figli, quando scoprono di aspettare il quindicesimo bambino. Tenendo conto della tremenda povertà in cui vivono e il gran numero dei figli, considereresti l’aborto, raccomandandolo come una possibile soluzione ?
  2. Il padre è ammalato di raffreddore, la madre di tubercolosi e hanno già 4 figli. Il primo è cieco, il secondo è morto, il terzo è sordo e il quarto è malato di TBC. La madre scopre di essere di nuovo incinta. Data l’estrema situazione, terresti in considerazione la possibilità di abortire ?
  3. Un uomo bianco violenta una tredicenne di colore che resta incinta. Se fossi il genitore della ragazza, considereresti la possibilità di abortire ?
  4. Un’adolescente è gravida e non è sposata, il suo fidanzato non è il padre del bambino e lei è molto contrariata per tutta la situazione.
Suggeriresti di abortire ?
 
Risposte
Se hai risposto “ Sì” in una di queste situazioni:
  1. Nel primo caso, hai appena ucciso John Wesley. Uno dei più grandi evangelisti del 19° secolo.
  2. Nel secondo caso, hai ucciso Beethoven.
  3. Nel terzo caso, hai ucciso Ethel Waters, la più grande cantante di colore di “ musica gospel”.
  4. Se tu hai detto “ Sì” al quarto caso, hai appena dichiarato l’assassinio di Gesù.
Forse non ci troviamo nella situazione in cui l’aborto è una domanda impellente a cui rispondere. Nessuno ha il diritto di decidere se un feto debba vivere o morire. Noi non sappiamo quale sarà il suo futuro, perché Dio abbia posto la vita nel grembo di una donna.
Quel bimbo ha diritto di nascere, proprio come te e me (vedere Salmo 139)!

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri