2° Corinzi - note

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Autore: l’apostolo Paolo;
Data di comp.: 57 d.C.
Parola-chiave: debole.
Messaggio principale: quando sono debole allora sono forte (12:10).

Note varie:

  1. “Se dunque uno è in Cristo, egli è una nuova creatura; le cose vecchie son passate: ecco, son diventate nuove” (5:17).
  2. “Sempre” è un termine caratteristico di questa lettera (2:14; 4:10; 5:6; 6:10; 9:8).
  3. “La mia potenza si dimostra perfetta nella debolezza” (12:9-10).
  4. Debolezza: - l’esempio di Cristo: 8:9; 5:21 - l’esperienza del servitore: 6:4-10 - la vita sulla terra: 4:7-12 - oggi e domani: 4:16-5:1.
  5. Il tribunale di Cristo: 5:10.
  6. Il contenuto della predicazione:4:5-6.
  7. Noi non siamo come quei molti che adulterano la Parola di Dio (2:17).

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opera evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri