1 Cronache - 9

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Abitanti di Gerusalemme dopo il ritorno dalla deportazione

Ne 11:1-9; Sl 122; 137:5-6

  9:1 Tutti gli Israeliti furono registrati nelle genealogie, e si trovano iscritti nel libro dei re d'Israele. Giuda fu deportato a Babilonia, a causa delle sue infedeltà.

  9:2 I primi abitanti che si stabilirono nelle loro proprietà e nelle loro città erano Israeliti, sacerdoti, Leviti e Netinei.

  9:3 A Gerusalemme si stabilirono alcuni dei figli di Giuda, dei figli di Beniamino, e dei figli di Efraim e di Manasse.

  9:4 Dei figli di Perez, figlio di Giuda: Utai, figlio di Ammiud, figlio di Omri, figlio di Imri, figlio di Bani.

  9:5 Dei Siloniti: Asaia il primogenito, e i suoi figli.

  9:6 Dei figli di Zera: Ieuel e i suoi fratelli: seicentonovanta in tutto.

  9:7 Dei figli di Beniamino: Sallu, figlio di Mesullam, figlio di Odaiva, figlio di Assenua;

  9:8 Ibneia, figlio di Ieroam; Ela, figlio di Uzzi, figlio di Micri; Mesullam, figlio di Sefatia, figlio di Reuel, figlio d'Ibnia;

  9:9 e i loro fratelli, secondo le loro generazioni, novecentocinquantasei in tutto. Tutti questi erano capi delle rispettive case patriarcali.

 

Ne 11:10-14; 1Cr 6:3-15

  9:10 Dei sacerdoti: Iedaia, Ieoiarib, Iachin,

  9:11 Azaria, figlio di Chilchia, figlio di Mesullam, figlio di Sadoc, figlio di Meraiot, figlio di Aitub, preposto alla casa di Dio,

  9:12 Adaia, figlio di Ieroam, figlio di Pasur, figlio di Malchia; Maesai, figlio di Adiel, figlio di Iazera, figlio di Mesullam, figlio di Mesillemit, figlio di Immer;

  9:13 e i loro fratelli, capi delle rispettive case patriarcali: millessettecentosessanta, uomini valorosissimi, occupati a compiere il servizio della casa di Dio.

 

Ne 11:15-23; 1Cr 25; 26; Sl 134

  9:14 Dei Leviti: Semaia, figlio di Cassub, figlio di Azricam, figlio di Casabia, dei figli di Merari;

  9:15 Bacbaccar, Cheres, Galal, Mattania, figlio di Mica, figlio di Zicri, figlio di Asaf;

  9:16 Obadia, figlio di Semaia, figlio di Galal, figlio di Iedutun; Berechia, figlio di Asa, figlio di Elcana, che abitava nei villaggi dei Netofatiti.

  9:17 Dei portinai: Sallum, Accub, Talmon, Aiman e i loro fratelli; Sallum era il capo;

  9:18 e tale è rimasto fino a oggi, alla porta del re, che è a oriente. Essi sono quelli che furono i portieri dell'accampamento dei figli di Levi.

  9:19 Sallum, figlio di Core, figlio di Ebiasaf, figlio di Corac, e i suoi fratelli, i Corachiti, della casa di suo padre, erano preposti all'opera del servizio, come custodi delle porte del tabernacolo; mentre i loro padri erano stati preposti come custodi dell'entrata all'accampamento del SIGNORE;

  9:20 e Fineas, figlio di Eleazar, era stato anticamente loro capo; e il SIGNORE era con lui.

  9:21 Zaccaria, figlio di Meselemia, era portiere all'ingresso della tenda di convegno.

  9:22 Tutti questi, scelti per essere custodi degli ingressi, erano duecentododici, ed erano iscritti nelle genealogie secondo i loro villaggi. Davide e Samuele il veggente li avevano stabiliti nelle loro funzioni.

  9:23 Essi e i loro figli erano preposti alla custodia degli ingressi della casa del SIGNORE cioè della casa del tabernacolo.

  9:24 C'erano dei portinai ai quattro lati: a oriente, a occidente, a settentrione e a mezzogiorno.

  9:25 I loro fratelli, che abitavano nei loro villaggi, dovevano ogni tanto venire a stare dagli altri, per sette giorni;

  9:26 poiché i quattro capi portinai, Leviti, erano sempre in servizio, e avevano anche la sorveglianza delle camere e dei tesori della casa di Dio,

  9:27 e passavano la notte intorno alla casa di Dio, perché avevano l'incarico di custodirla, e a loro spettava d'aprirla tutte le mattine.

  9:28 Tra di loro alcuni dovevano prendersi cura degli arredi del culto, che essi contavano quando si portavano nel tempio e quando si riportavano fuori.

  9:29 Altri avevano l'incarico di custodire gli utensili, tutti i vasi sacri, il fior di farina, il vino, l'olio, l'incenso e gli aromi.

  9:30 Quelli che preparavano i profumi aromatici erano figli di sacerdoti.

  9:31 Mattitia, uno dei Leviti, primogenito di Sallum il Corachita, aveva il compito di badare alle cose che si dovevano cuocere sulla piastra.

  9:32 E alcuni dei loro fratelli, tra i Cheatiti, erano incaricati di preparare per ogni sabato i pani della presentazione.

  9:33 Questi sono i cantori, capi delle famiglie levitiche, che abitavano nelle camere del tempio ed erano esenti da ogni altro servizio, perché il loro servizio li teneva occupati giorno e notte.

  9:34 Questi sono i capi delle famiglie levitiche, capi secondo le loro generazioni; essi stavano a Gerusalemme.

 

Genealogia di Saul e di Gionatan

=1Cr 8:29-38

  9:35 A Gabaon abitavano Ieiel, padre di Gabaon, la cui moglie si chiamava Maaca,

  9:36 Abdon, suo figlio primogenito, Sur, Chis, Baal, Ner, Nadab,

  9:37 Ghedor, Aio, Zaccaria e Miclot.

  9:38 Miclot generò Simeam. Anch'essi abitavano di fronte ai loro fratelli a Gerusalemme insieme con i loro fratelli.

  9:39 Ner generò Chis; Chis generò Saul; Saul generò Gionatan, Malchi-Sua, Abinadab ed Esbaal.

  9:40 Il figlio di Gionatan fu Merib-Baal, e Merib-Baal generò Mica.

  9:41 I figli di Mica furono: Piton, Melec, Taarea e Aaz.

  9:42 Aaz generò Iara; Iara generò Alemet, Azmavet e Zimri. Zimri generò Mosa.

  9:43 Mosa generò Binea, che ebbe per figlio Refaia, che ebbe per figlio Eleasa, che ebbe per figlio Asel.

  9:44 Asel ebbe sei figli. Questi sono i loro nomi: Azricam, Bocru, Ismaele, Searia, Obadia e Canan. Questi sono i figli di Asel.

 

Cronache - 1  - Indice

1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri