1 Cronache - 11

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Davide re di tutto Israele

=2S 5:1-10; Sl 89:20-24

  11:1 Allora tutto Israele si radunò presso Davide a Ebron, e gli disse: «Ecco, noi siamo tue ossa e tua carne.

  11:2 Anche in passato, quando il re era Saul, tu guidavi e riconducevi Israele; e il SIGNORE, il tuo Dio, t'ha detto: "Tu pascerai il mio popolo, Israele, tu sarai il principe del mio popolo, Israele"».

  11:3 Tutti gli anziani d'Israele vennero dunque dal re a Ebron, e Davide fece alleanza con loro a Ebron, in presenza del SIGNORE; ed essi unsero Davide come re d'Israele, secondo la parola che il SIGNORE aveva pronunziata per mezzo di Samuele.

  11:4 Davide con tutto Israele si mosse contro Gerusalemme, cioè Gebus. Là c'erano i Gebusei, abitanti del paese.

  11:5 Gli abitanti di Gebus dissero a Davide: «Tu non entrerai qui». Ma Davide prese la fortezza di Sion che è la città di Davide.

  11:6 Davide aveva detto: «Chiunque batterà per primo i Gebusei, sarà capo e principe». E Ioab, figlio di Seruia, salì, il primo, e fu fatto capo.

  11:7 Davide abitò nella fortezza, e per questo fu chiamata la città di Davide.

  11:8 Egli cinse la città di costruzioni, cominciando da Millo, e tutto all'intorno; e Ioab riparò il resto della città.

  11:9 Davide diventava sempre più grande, e il SIGNORE degli eserciti era con lui.

 

I valorosi guerrieri al servizio di Davide

=2S 23:8-39; 1Cr 27:1-15; 1Co 16:16; Ap 3:5

  11:10 Questi sono i capi dei valorosi guerrieri che furono al servizio di Davide e che l'aiutarono con tutto Israele ad assicurare il suo dominio per stabilirlo re, secondo la parola del SIGNORE riguardo a Israele.

  11:11 Questa è la lista dei valorosi guerrieri che furono al servizio di Davide:

Iasobeam, figlio di un Acmonita, capo dei principali ufficiali; egli impugnò la lancia contro trecento uomini, che uccise in un solo scontro.

  11:12 Dopo di lui veniva Eleazar, figlio di Dodo, l'Aoita, uno dei tre valorosi guerrieri.

  11:13 Egli era con Davide a Pass-Dammim, dove i Filistei si erano radunati per combattere. C'era in quel luogo un campo pieno d'orzo; e il popolo fuggiva davanti ai Filistei.

  11:14 Ma quelli si piantarono in mezzo al campo, lo difesero e sconfissero i Filistei; e il SIGNORE diede una grande vittoria.

  11:15 Tre dei trenta capi scesero sulla roccia, presso Davide, nella spelonca di Adullam, mentre l'esercito dei Filistei era accampato nella valle di Refaim.

  11:16 Davide era allora nella fortezza, e c'era una postazione di Filistei a Betlemme.

  11:17 Davide ebbe un desiderio, e disse: «Oh, se qualcuno mi desse da bere dell'acqua del pozzo che è vicino alla porta di Betlemme!»

  11:18 Quei tre si aprirono un varco attraverso il campo filisteo, attinsero dell'acqua dal pozzo di Betlemme, vicino alla porta e, presala con sé, la offrirono a Davide; il quale però non volle berne, ma la sparse davanti al SIGNORE,

  11:19 dicendo: «Mi guardi Dio dal fare una tal cosa! Dovrei bere il sangue di questi uomini, che sono andati là a rischio della loro vita? Perché l'hanno portata a rischio della loro vita». E non la volle bere. Questo fecero quei tre prodi.

  11:20 Abisai, fratello di Ioab, fu il capo di altri tre. Egli impugnò la lancia contro trecento uomini, e li uccise; e fu famoso fra i tre.

  11:21 Fu il più illustre dei tre della seconda serie, e fu fatto loro capo; tuttavia non giunse a eguagliare i primi tre.

  11:22 Poi veniva Benaia, figlio di Ieoiada, figlio di un uomo di Cabseel, valoroso e celebre per le sue prodezze. Egli uccise i due grandi eroi di Moab. Discese anche in mezzo a una cisterna, dove uccise un leone, un giorno di neve.

  11:23 Uccise pure un Egiziano di statura enorme, alto cinque cubiti, che teneva in mano una lancia grossa come un subbio da tessitore; ma Benaia gli scese contro con un bastone, strappò di mano all'Egiziano la lancia, e se ne servì per ucciderlo.

  11:24 Questo fece Benaia, figlio di Ieoiada; e fu famoso fra i tre prodi.

  11:25 Fu il più illustre dei trenta; tuttavia non giunse a eguagliare i primi tre. E Davide lo ammise nel suo consiglio.

  11:26 Poi c'erano questi uomini, forti e valorosi:

Asael, fratello di Ioab.

Elanan, figlio di Dodo, da Betlemme.

  11:27 Sammot, da Aror.

Cheles da Palon.

  11:28 Ira, figlio di Icches, da Tecòa.

Abiezer da Anatot.

  11:29 Sibbecai da Cusa.

Ilai da Aoa.

  11:30 Maarai da Netofa.

Cheled, figlio di Baana, da Netofa.

  11:31 Itai, figlio di Ribai, da Ghibea dei figli di Beniamino.

Benaia da Piraton.

  11:32 Curai da Nacale-Gaas.

Abiel da Arbat.

  11:33 Azmavet da Baarum.

Eliaba da Saalbon.

  11:34 Bene-Asem da Ghizon.

Ionatan, figlio di Saghè da Arar.

  11:35 Achiam, figlio di Sacar, da Arar.

Elifal, figlio di Ur.

  11:36 Chefer da Mechera.

Achia da Palon.

  11:37 Esro da Carmel.

Naarai, figlio di Ezbai.

  11:38 Ioel, fratello di Natan.

Mibar, figlio di Agri.

  11:39 Selec, l'Ammonita.

Naarai da Berot, scudiero di Ioab figlio di Seruia.

  11:40 Ira da Ieter.

Gareb da Ieter.

  11:41 Uria l'Ittita.

Zabad figlio di Alai.

  11:42 Adina, figlio di Siza, il Rubenita, capo dei Rubeniti, e altri trenta con lui.

  11:43 Canan, figlio di Maaca.

Iosafat da Mitni.

  11:44 Uzzia da Astarot.

Sama e Ieiel, figli di Otam, da Aroer.

 

  11:45 Iediael, figlio di Simri.

Ioa, suo fratello, il Tisita.

  11:46 Eliel da Maavim, Ieribai e Iosavia, figli di Elnaam.

Itma, il Moabita.

  11:47 Eliel, Obed e Iaasiel, il Mesobaita.

 

Cronache - 1  - Indice

1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri