07.11.2015 - "Fui straniero e mi accoglieste" - Convegno a Casoria

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Riceviamo e volentieri pubblichiamo.

Volevo ricevere una Bibbia ma avevo le mani sporche e sono corso a lavarmele.

«Le Bibbie sono finite; non te ne posso dare più», disse con decisione Tommaso, a un energumeno, profugo nigeriano, in uno dei tanti Centri di accoglienza della provincia di Trapani «Perché cinque minuti fa, quando ci hai visti a distribuirle te ne sei scappato via? Ora dunque sono finite!».

«Sono andato a lavarmi le mani di corsa perché desidero tanto avere una Bibbia ma non volevo prenderla con le mani sporche» rispose Vincent, scoppiando in lacrime!

Tra i profughi che sono sbarcati e che continuano a sbarcare nel nostro paese ci sono dei nostri fratelli e delle nostre sorelle. Desiderano tanto ricevere una Bibbia.

Ma ci sono anche tanti “cristiani nominali” che dopo la terribile esperienza del viaggio sono pronti a ricevere il Vangelo; anche loro sono in cerca di Bibbie.

Infine ci sono persone che formalmente appartengono a varie religioni, ma che hanno bisogno di Gesù e spesso hanno sperimentato il viaggio e condividono la quotidianità con dei figli di Dio.

Un motivo in più per mobilitarsi nel raggiungerli, partendo dalla propria chiesa locale.

Di questo e altro si discuterà nel Convegno.

«Fui straniero e mi accoglieste»

7 novembre 2015

presso i locali della

Chiesa Evangelica Battista di Casoria

Via Rubino Solimano – Casoria (NA)

(fraternamente messici a disposizione)

Il convegno è aperto a tutti

 

-          motivare le assemblee locali

-          elaborare progetti

-          rafforzare quelli esistenti

-          scambiare idee

 

Programma

9.30 Lode e preghiera

10.00 Inizio ufficiale del Convegno

10.15 Introduzione (OMEFI): Dino Del Vecchio

10.30 Meditazione biblica: G.Carlo Di Gaetano

11.00 Intervento di profughi che stanno lavorando in comunione con le Assemblee locali

–      Daniel Farzad (Roma Prenestina)

–      Isaac Promise e Godwin Ugiagbe (Petrosino / Castelvetrano) – con traduzione

–      Todd Kincaid (Roma Finocchio) – con traduzione

 

12.00 Interazione con i partecipanti

13.00 Pranzo al sacco

 

14.30 Tavola rotonda condotta da Sara Moretti: interventi di diversi fratelli e sorelle con esperienze, proposte e progetti

 

17.00 Conclusione

 

Notizie pratiche

– Il convegno è organizzato in comunione con le altre opere delle Assemblee

(Ente Morale, Il Cristiano, Servitori).

– Il convegno è aperto a tutti, soprattutto giovani, per la prospettiva di servizio e di impegno evangelistico e umanitario che si sta aprendo davanti a noi.

– Raccomandiamo la partecipazione anche di tutte quelle sorelle e fratelli che già hanno avuto esperienze, a qualsiasi titolo, in questo campo (lavoro nei Centri di accoglienza, contatti con Prefetture, etc.).

– Per prenotazioni scrivere a Giada Matarazzo (Ass. di Chieti Scalo) inviando la Scheda di prenotazione all’indirizzo giada.matarazzo chiocciolina gmail.com

oppure telefonando ai seguenti numeri:

Giada, Chieti (3494042236)

Saverio Papicchio, Manfredonia (3492187347)

Antonio Riccardi, Bacoli (3343909119)

 

ATTENZIONE:

Per chi volesse pernottare: Hotel Fly (vicino alla sala), 22.00 euro a persona, colazione inclusa.

– Per chi volesse usufruire di un pasto caldo: 5 euro (da indicare assolutamente nella scheda di prenotazione)

Segreteria organizzativa: S. Moretti (Anghiari), A. Riccardi (Bacoli) E. Andrighetti (Piacenza) G.C. Di Gaetano (Chieti), D. Del Vecchio (Maglie), S. Papicchio (Manfredonia)

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri