Samuele I e II - note

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Note su I e II Samuele

Sono un solo libro nella Bibbia ebraica. Una nota dei Masoreti, in corrispondenza di I Samuele 28:24 afferma che questo versetto è il versetto centrale. La versione dei Settanta aveva diviso il contenuto in due libri dai nomi I e II libro dei Regni e la Vulgata (versione latina di Gerolamo) mantiene la divisione e chiama le due parti I e II libro dei Re (gli attuali I e II Re si chiamavano III e IV Re).

Autore: sconosciuto

Concetto centrale:

  • Disubbidienza - Ribellione - Ripudio (Saul)

Il titolo: Samuele significa “Dio ascolta”.

Note varie:

  1. L’esempio di Davide che aspetta l’Eterno è meraviglioso. Davide subisce molte prove ma rimane fedele.
  2. Davide suonava il Kinnor, cordofono del tipo lira, di legno e con corde di minugia di pecora.
  3. 1 Samuele 16:7: “L’uomo riguarda all’apparenza ma l’Eterno riguarda al cuore”.
  4. 1 Samuele 15:22: “L’ubbidienza val meglio del sacrificio”.
  5. 1 Samuele 14:6: “Nulla può impedire all’Eterno di salvare, con molta o con poca gente”.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opera evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri