Ringraziamento

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

"Chi Mi offre come sacrificio il ringraziamento, Mi glorifica, dice Dio". (Salmo 50:23)

Su questo argomento si hanno delle idee diverse e, a volle, contraddittorie. C'è chi dice che per ottenere una grazia da Dio bisogna fare, in cambio, qualche sacrificio. In questo mondo tu e io non saremmo mai completamente sicuri di riuscire, con i nostri sacrifici, a conquistare completamente la grazia salvifica di Dio.

Ma il sacrificio del credente non ha nulla a che fare con la sua salvezza. Dio dona la salvezza gratuitamente, e non sulla base dei meriti del peccatore.
Il sacrificio che glorifica Dio è il ringraziamen­to! Hai ringraziato oggi il Signore per il Suo amore nei tuoi confronti? Gli hai manifestato gratitudine per la vita e per tutti i beni materiali?
Ma soprattutto, hai ringraziato Dio per averci donato Gesù?
Bene! Se hai già fatto questo, hai glorificato Dio! Si, perchè proprio "per mezzo di Gesù, dunque, offriamo continuamente a Dio un sacrifi­cio di lode: cioè, il frutto di labbra che confessano il Suo nome" (Ebrei 13:15).

Biogio

Qui una risoluzione maggiore

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Commenti

Grazie Gesù x quello che oggi mi hai Donato  sei la mia vita grazie x avermi dato la vita la gioia di essere madre figlia sorella amica.Tvb Gesù

Potrebbe interessarti..

  • ,

    Non avete mai visto un bambino che, guardando con occhi d'amore la sua mamma, la ringrazia per avergli comprato un bel gelato al cioccolato? E non vi è mai capitato, invece, di sperimentare quel noioso nodo allo stomaco, che peggiora di giorno in giorno, solo perché non riuscite a ringraziare il vostro collega di lavoro per quell'aiuto importante, senza il quale non avreste mai potuto presentare in tempo il vostro progetto al dirigente?

  • Non scappare, Dio ti ama immensamente, Lui non vuole catturarti per rinchiuderti in una gabbia ma vuole liberarti dalle catene del male ed insegnarti ad amare, come Cristo Gesù ha amato gli apostoli e ancora oggi continua ad amare i Suoi discepoli... tu sei pronto per amare?

    Manuel Messali
    Roma 9 giugno 2019

  • ,
    "Egli muta la tempesta in quiete, e le onde si calmano. Essi si rallegrano perché si sono calmate, ed ei li conduce al porto da loro desiderato. Celebrino l'Eterno per la sua benignità, e per le sue maraviglie a pro dei figliuoli degli uomini!" (Salmo 107:29-31).
  • ,

    Grazie per la vita
    Che Tu mi hai donato
    Grazie quando ho pregato
    Tu mi hai ascoltato

    Grazie quando il Tuo aiuto ho invocato
    Tu mi hai salvato
    Grazie quando il sentiero ho sbagliato
    Tu nella retta via mi hai riportato

  • Lamentarsi è più facile di ringraziare. Per lamentarsi bisogna solo notare quello che non ci piace. Per essere grati bisogna scegliere di soffermarsi sulle benedizioni che Dio ci da.

    È una questione di scelte. Cosa scegli oggi?

    Io sono soddisfatto della grazia di Dio e vorrei che le persone siano contagiate!

    David Standridge

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri