Relazione con l'invisibile

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

La fede è una relazione con l'invisibile. L'uomo che crede riceve una vista che gli altri non hanno, al di fuori dei sensi e della logica umana.
(G.N. Artini)

 

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Potrebbe interessarti..

  • Ricevo e pubblico con il suo permesso e molto piacere lo studio del fratello Giuseppe Martelli dell'assemblea di Finocchio (RM).

    ----------

  • Facciamo il meglio per noi stessi, quando facciamo il meglio per Dio..
  • Il cuore è ingannevole più di ogni altra cosa, e insanabilmente maligno; chi potrà conoscerlo? «Io, il SIGNORE, che investigo il cuore, che metto alla prova le reni, per retribuire ciascuno secondo le sue vie, secondo il frutto delle sue azioni». Geremia 17

  • Tu sei senza forza e il nemico è potente ma Dio è onnipotente!

    Giustificati dunque per fede, abbiamo pace presso Dio per mezzo di Gesù Cristo, nostro Signore, per mezzo del quale abbiamo anche avuto, mediante la fede, l'accesso a questa grazia nella quale stiamo saldi e ci vantiamo nella speranza della gloria di Dio.

  • Non è pazzo colui che dà ciò che non può conservare per guadagnare quello che non potrà mai perdere.

    Jim Elliot

    _________

    Gesù rispose loro, dicendo: «L'ora è venuta, che il Figlio dell'uomo dev'essere glorificato. In verità, in verità vi dico che se il granello di frumento caduto in terra non muore, rimane solo; ma se muore, produce molto frutto.

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri