Mondo immondo

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Stiamo perdendo il senno
Il lume della ragione
Cos'è questo mondo?
Un'arca che và a fondo
Rotolandosi nel fango
In un dolce tango
Come maiali disavveduti
Nel torbido caduti
Dove pervade la credenza
Della Tua presenza
Questo mondo orbo
Ebbro muto sordo
Dove non è più clamore
Quando si parla del Signore
Tutti si son deviati
Tutti si son traviati
Non hanno tempo
Nel futile lo spendo
Tutti accerchiati
Da mete sconosciute
Promesse dionisiache
Finalità paradisiache
Un volger alla perdizione
Del Giullare buffone
Non ascoltar le sue menzogne
E' di grande ingegno
Ancora in tempo il nostro cuore
Si rivolga ravveduto al Signore

SdP

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri