Le nozze di tutti i tempi - Invito speciale per te

Versione stampabileSend by emailVersione PDF
Alle nozze del secolo, quelle fra il principe William d'Inghilterra e Kate Middleton, chi non vorrebbe avere l’onore d’essere invitato!? Andarvi con vestiti firmati, goderne lo sfarzo, cenare alla tavola regale, gustare quella torta gigantesca che han fatto...
 
A proposito, a chi legge poco e niente la Bibbia, vogliamo dedicare i due importantissimi passi seguenti predicati da Gesù.

Matteo 22:1/14 - “Gesù ricominciò a parlare loro in parabole, dicendo: «Il regno dei cieli è simile a un re, il quale fece le nozze di suo figlio. Mandò i suoi servi a chiamare gli invitati alle nozze; ma questi non vollero venire.  Mandò una seconda volta altri servi, dicendo: "Dite agli invitati: Io ho preparato il mio pranzo; i miei buoi e i miei animali ingrassati sono ammazzati; tutto è pronto; venite alle nozze".  Ma quelli, non curandosene, se ne andarono, chi al suo campo, chi al suo commercio; altri poi, presero i suoi servi, li maltrattarono e li uccisero. Allora il re si adirò, mandò le sue truppe a sterminare quegli omicidi e a bruciare la loro città. Quindi disse ai suoi servi: "Le nozze sono pronte, ma gli invitati non ne erano degni.

Andate dunque ai crocicchi delle strade e chiamate alle nozze quanti troverete". E quei servi, usciti per le strade, radunarono tutti quelli che trovarono, cattivi e buoni; e la sala delle nozze fu piena di commensali. Ora il re entrò per vedere quelli che erano a tavola e notò là un uomo che non aveva l'abito di nozze.

E gli disse: "Amico, come sei entrato qui senza avere un abito di nozze?" E costui rimase con la bocca chiusa. Allora il re disse ai servitori: "Legatelo mani e piedi e  gettatelo nelle tenebre di fuori. Lì sarà il pianto e lo stridor dei denti". Poiché molti sono i chiamati, ma pochi gli eletti».

Luca 14:15/24 - “Uno degli invitati,  udite queste cose, gli disse: «Beato chi mangerà pane nel regno di Dio!» Gesù gli disse: «Un uomo preparò una gran cena e invitò molti; e all'ora della cena, mandò il suo servo a dire agli invitati: "Venite, perché tutto è già pronto". Tutti insieme cominciarono a scusarsi. Il primo gli disse: "Ho comprato un campo e ho necessità di andarlo a vedere; ti prego di scusarmi". Un altro disse: "Ho comprato cinque paia di buoi e vado a provarli; ti prego di scusarmi". Un altro disse: "Ho preso moglie, e perciò non posso venire".

Il servo tornò e riferì queste cose al suo signore. Allora il padrone di casa si adirò e disse al suo servo:  "Va' presto per le piazze e per le vie della città, e conduci qua poveri, storpi, ciechi e zoppi". Poi il servo disse: "Signore, si è fatto come hai comandato e c'è ancora posto". Il signore disse al servo: "Va' fuori per le strade e lungo le siepi e costringili a entrare, affinché la mia casa sia piena. Perché io vi dico che nessuno di quegli uomini che erano  stati invitati, assaggerà la mia cena"».

Tutti si farebbero in quattro, in mille per poter essere presenti alle nozze del principe William, invece agli accorati inviti di Gesù, nessuno vi pone mente. Queste due prediche di Gesù sono consimili. Spesso i molti si annoiano a sentire sempre le stesse prediche. Ma in questa insistenza di Gesù, su quest’importante argomento v'è tutto il Suo amore per te. Religioso o meno che tu sia, questa è la VERITÀ.

Stai rischiando, non l’osso del collo, ma tutto il tuo essere ad essere gettato fuori dalle nozze divine del Figlio di Dio. Al non potere assaggiare la Sua cena, quando poi all’inferno, non potrai avere neanche una goccia d’acqua per rinfrescarti la lingua (Luca 16:24). Invece, in questi due inviti Gesù non ti vuole fuori, ma con Lui, dentro, come sua sposa, quale sarà la Sua Chiesa. Accetterai? Te lo auguriamo.

nikscorsone.maranath@libero.it


Dall'ANSA - 28 aprile 2011

A Londra le nozze del secolo

Il 29 aprile a Westminster Abbey, il fatidico sì sotto gli occhi benevoli della Regina: una fiaba diventa realtà

Il principe William e Kate Middleton si sposeranno alle 11 di mattina del 29 aprile. A celebrare il matrimonio sara' l'arcivescovo di Canterbury, mentre il discorso nuziale all'abbazia di Westminster tocchera' invece al vescovo di Londra, Richard John Carew Chartres.

Principi e poveri al matrimonio reale: mischiata a miliardari, celebrita' e teste coronate a Westminster Abbey ci sara' anche una ragazza che e' stata homeless e che ha commosso il principe William con la sua storia di redenzione dalla miseria.  Due anni fa la giovane Shozna, quasi incapace di parlare dopo un ictus subito ad appena 18 anni, era senza casa. La sua storia aveva catturato l'attenzione di William dopo che la ragazza era stata invitata a parlare a un gala di beneficienza per una associazione per i senzatetto di Londra. E adesso il principe, che nel 2009 aveva sfidato il freddo per la causa dei clochard, l'ha personalmente invitata alla grande giornata del matrimonio.

Vestita gratis dalla stilista britannica Rahishma, la preferita dell'ex Spice Girl Mel B, Shozna siedera' tra i 1.900 ospiti selezionatissimi riuniti a Westminster Abbey: molti di loro tra gli individui piu' ricchi e potenti del pianeta.

Oltre alla Regina Elisabetta, 41esima nelle classifiche dei miliardari di Forbes, ci sara' re Abdullah di Arabia Saudita, terzo nella hit parade dei potenti del mondo e il sultano del Brunei che siede su forzieri da oltre venti miliardi di dollari. Molto meno ricchi ma influenti secondo i criteri di Forbes sono David Beckham (36esimo tra le celebrita') e la primo ministro australiano Julia Gillard, salita nel 2010 al 58esimo posto tra le 'lady di ferro' della terra.

Beckman e' il solo campione di football invitato contro tre assi del rugby tra cui Mike Tindall, capitano della nazionale inglese e fidanzato di Zara Phillips, la nipote di Elisabetta. Tra i giocatori di rugby ci sara' anche Gareth Thomas, il primo campione in attivita' di uno sport british per eccellenza ad annunciare pubblicamebnte di essere gay. Omosessuale dichiarato e di recente papa' e' anche Sir Elton John con il compagno David Furnish. E sul fronte della sessualita' alternativa, pare confermata la presenza di Ian 'Ayla' Holdom, pilota di elicotteri della Raf che da un anno a questa parte sta cambiando sesso: fa parte dei 27 piloti della Base di Ricerca e Soccorso dela Raf a Anglesey invitati ''in blocco'' dal principe commilitone assieme ai rispettivi partner.

William e Kate hanno voluto al loro fianco anche sei ex: due lei tra cui il primo amore Willem Marx, quattro lui. Ci saranno in chiesa 15 membri del clan Middleton oltre a parenti e lontani cugini pescati in mezzo mondo tra cui in Italia e un piccolo gruppo di negozianti di Buckebury, il villaggio da cui viene da sposa.

E tra gli italiani, oltre all'ambasciatore Alain Giorgio Economides, due aristocratici, il marchese Vittorio Frescobaldi e il conte Paolo Filo della Torre. Esclusi, a quanto pare Vittorio Emanuele, il figlio Emanuele Filiberto, e il cugino e rivale Amedeo d'Aosta, ci sara' invece Carlo di Borbone, attuale erede del casato dell'ex regno delle Due Sicilie, con la moglie Camilla Crociani.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opera evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri