Il Maestro è qui, e ti chiama! - C.H. Spurgeon

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

E chiamò di nascosto Maria, sua sorella, dicendole: il Maestro è qui, e ti chiama - Giovanni 11:28 - "Alcuni non riescono ad allontanarsi di un centimetro da Giovanni Calvino, che rispetto più di tutti i comuni mortali. Tuttavia, Giovanni Calvino non è il nostro maestro, ma è soltanto un alunno più bravo nella scuola di Cristo. Istruisce e, finché istruisce come istruiva Cristo, ha autorità, ma se si allontana da Gesù non deve essere seguito, proprio come non si sarebbe dovuto seguire Voltaire. Ci sono dei fratelli che in ogni cosa fanno riferimento a John Wesley. «Cosa avrebbe detto il signor Wesley?», per loro questa è una domanda importante.

Per noi, così tanti anni dopo la sua morte, quello che avrebbe detto, o quello che disse per guidare i Cristiani, non è così importante. È molto meglio indagare in ciò che dice Gesù nella sua Parola.

Wesley fu uno degli uomini migliori mai vissuti sulla terra, ma non è il nostro maestro. Non siamo stati battezzati nel nome di John Wesley, di Giovanni Calvino o di Martin Lutero. «Una sola è la vostra guida, il Cristo".....

Il sermone è allegato

Fonte: Casa Editrice HILKIA

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Potrebbe interessarti..

  • Nel Vangelo di Matteo leggiamo: "Ed egli (Gesù) disse loro: "E voi, chi dite che io sia? Simon Pietro rispondendo disse: tu sei il Cristo, il Figliuolo dell'Iddio vivente.
    E Gesù replicando disse: Tu sei beato Simone, figliuolo di Giona, perché non la carne e il sangue ti hanno rivelato questo, ma il Padre mio che è nei cieli. E io altresì ti dico: tu sei Pietro e su questa pietra edificherò la mia Chiesa" (Matteo 16:14-18).
  • Spesso mi trovo a cercar di chiarire nella mia mente, e ai miei possibili interlocutori, il concetto di Chiesa, il concetto biblico, scritturale di essa.

    Spessissimo, infatti, si identifica, a volte anche nell'ambiente evangelico, la propria adunanza, la propria denominazione, la propria chiesa, come la Chiesa di Dio (in senso universale e assoluto).

  • ,
    Gesù gli disse:" Io sono la via, la verità e la vita". Giovanni 14:6

    In nessun altro è la salvezza; perchè" non vi è sotto il cielo nessun altro nome... per mezzo del quale noi dobbiamo essere salvati. Atti4:12

    Il lieto messaggio dell'Evangelo è per tutti, uomini e donne di ogni cultura, di ogni paese, di ogni classe sociale.
    Se c'è qualcuno che ha lottato contro l'emarginazione, è stato proprio il Signore.
    Non si è vergognato di entrare in casa di quelli che erano respinti dalla società.
  • ,

    Spesso le persone non sono attirate dalla chiesa oppure si allontanano da essa perché scoraggiate dall'esempio negativo dei suoi membri, in altre parole: perché sono scandalizzate!

    Questo fenomeno è ancora più triste, quando vittime degli scandali sono figli o familiari di persone già credenti. Ci siamo mai chiesti seriamente qual è il comportamento che il Signore vuole da noi per non essere provocatori di scandali?

    Introduzione

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri