Fiore: la mia testimonianza

Versione stampabileSend by emailVersione PDF
Mi chiamo Fiorenza... gia' il nome non mi è mai piaciuto di me! non mi è mai piaciuto nulla di me. solo Gesu' poteva amarmi il giorno che m'ha salvato...ecco la mia testimonianza.
 
Sono nata 33 anni fa dopo che mia madre dovette rimanere per tutta la gravidanza ferma a letto per non perdermi. Di salute cagionevole a 2 anni mi diedero pochi giorni di vita a causa di un broncopolmonite fulminante... mi ripresi contro ogni previsione... a sei anni una tremenda infezione d'appendicite mi tenne in sala operatoria per 6 ore... operata d'urgenza salva per miracolo... poi arrivo' la meningite una dei due unici casi nel nord italia in quel periodo...guarita con stupore e incredulita' di medici e servizio sanitario... poi il male prese sembianze di uomo,
 
fui molestata dai 7 ai 12 anni circa. non ho mai avuto il coraggio di dirlo a nessuno, ma dentro di me mi sentivo sporca, sbagliata, rovinata. a 13 anni cominciai a fumare sigarette, a 14 canne e poi via con acidi e pastiglie... a 19, per il mio compleanno provai la cocaina e inizio' un vero e proprio calvario non so nemmeno io le volte che tentai il suicidio. ricoveri in psichiatria dove iniziarono a drogarmi di tranquillanti e sonniferi.
 
Scappai e mi misi con un ragazzo dal quale ebbi la mia prima bimba. e ancora cocaina,discoteche, night,spaccio, violenze.
 
Conobbi un'altro ragazzo, non ne ero innamorata, ma mi faceva comodo perchè, alla fine era un bravo ragazzo e speravo che mi potesse togliere da tutta la melma che avevo addosso.
 
Inutile dire che trascinai anche lui in nottate folli per qualche tempo.. un giorno scoprii di aspettare un bambino. non lo volevo, gia' ne avevo una della quale non ero in grado di occuparmi, figurarsi un'altro... a causa di mille imprevisti non riuscii mai ad arrivare dal medico abortista e portai cosi' avanti tutta la gravidanza. arrivo' il giorno del parto e la mia bambina nacque morta per soffocamento da cordone ombelicale.
 
Andai completamente in crisi... non la volevo ma quando la presi in braccio, morta, sprofondai in un abisso di dolore e risentimento io e il mio ragazzo cercammo una via di fuga nelle distrazioni che il mondo da' ma il dolore non se ne andava diventava ogni giorno piu' forte. rimasi di nuovo incinta dopo nemmeno un'anno, questa volta doveva andare bene. persi la nostra seconda bambina al sesto mese di gravidanza.
 
A questo punto il dolore era diventato quasi insopportabile.staro' meglio solo quando stringero' la mia bambina tra le braccia pensavo... fu cosi' che il 14 luglio 2009 partorii la mia terza bambina e questa volta viva e vitale... tutto a posto pensai... il dolore non mi abbandonava, la paura l'angoscia avevo 30 anni ed era da almeno 20 che volevo morire... stanca e senza piu' forze sentii parlare di Gesu' avevo chiamato e urlato a Dio migliaia di volte, ma questo Gesu' io non lo conoscevo....
 
Egli entro' un benedetto giorno nel mio cuore e, mi fece respirare per la prima volta nella mia vita un'aria buona, diversa assieme a me venne anche il mio ragazzo che lo ricevette con lo stesso entusiasmo.
 
Finalmente la nostra vita, la mia vita comincio' a cambiare, io cominciai a cambiare, non avevo piu' bisogno della coca, delle serate, e di tutte le perversioni tanto di moda nel mondo! avevo una famiglia avevo due bimbe stupende e avevo Gesu' nel cuore.
 
Rimasi di nuovo gravida ,ma questa volta avevo Gesu' che mi proteggeva, chiesi a Dio in preghiera,di darmi un maschietto... e maschio fu' al settimo mese presi la toxoplasmosi una malattia pericolosa per il feto, ma pregai assieme ai miei fratelli della chiesa e Dio mi guari'.
 
il 27 luglio 2011 alla trentanovesima settimana partorii Elia, morto qualche ora prima. seguendo la logica del mondo mi sarei dovuta affidare ad una clinica psichiatrica specializzata, mi affidai invece a Gesu'.
E la sua unzione mi fece cantare e lodare Dio con gioia vera. la gente comincio' a mormorare che ero diventata pazza, o che prendessi chissa' quali pastiglie, ma voi,cari fratelli sapete di che cosa è capace il nostro Signore che mi porta avanti ogni giorno.
 
A volte cado ma c'e' sempre lui vicino a rialzarmi. Voglio lodare e ringraziare il Signore mia forza e rocca. Ogni creatura che respira lodi l'Eterno. Grazie a Cristo Gesu' che ha salvato me, il mio futuro marito e le mie due bimbe e chissa' quante altre opere meravigliose ha in mente per me, ogni cosa coopera al bene di coloro che amano Dio ed io ascolto piena di speranza con gioia e sicurezza per il mio futuro,l a Sua voce dolce e soave che mi guida in questo cammino verso Lui.
 
Dio vi benedica.
 
donna felice 
 
 
 
 

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Commenti

Ciao Fiore ! La tua testimonianza è shoccante ! E' davvero terribile quello che è successo nella tua ancora breve vita ! Sì, penso che solo Dio possa guarire delle ferite così profonde e volevo complimentarmi con te per come ti lasci plasmare da Lui ! Ho provato ad immedesimarmi nella tua storia.

Anche io ho perso 4 bambini ed è una cosa terribile per una donna, ma tu hai avuto tante altre grandissime batoste che avrebbero distrutto anche la persona più forte! Sei veramente la testimonianza di un miracolo di Dio!

Ti abbraccio forte forte .   Paola

Dio è veramente immenso! un abbraccio fraterno. Dio ti benedica! Fiore

Gloria a Dio =) Questo Dio immenso e meraviglioso che ogni giorno ci guida e ci fortifica per farci assomigliare ogni giorno di più al suo caro Figliolo, nostro maestro amico e fratello primogenito di molti . =)
Che il Signore continui a benedire te e la tua famiglia .

Stefy dalla Sardegna 

grazie Stefy... trovo meraviglioso avere fratelli sparsi in tutto il mondo che provano quello stesso amore che provo io... siamo davero uniti da un'unico spirito! quando Gesu' ci rapira' vi voglio abbracciare tutti!!!! Dio benedica anche te e i tuoi cari!Risata
Ritratto di alex

Veramente DIo è beneigno e compie miracoli, trasformando cuori di pietra in cuori di carne.
Grazie Fiorenza per aver condiviso la tua testimonianza.
Un abbraccio fraterno
Salmo 100

 

Or egli ci ha comandato di predicare al popolo e di testimoniare che egli è colui che Dio ha costituito giudice dei vivi e dei morti. A lui rendono testimonianza tutti i profeti che chiunque crede in lui ricevera' il perdono dei peccati mediante il suo nome. (atti d.a.10:42)..... un "strucon" da Verona!...in Cristo Gesu', FioreOcchiolino

 

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri