Abbiamo la mente di Cristo?

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Questa immagine mi ricorda l'amore di Dio. Quante volte nello sconforto e nella tristezza, spesso causa di personali scelte sbagliate, Dio si lascia trovare.
Ed è all'ora, nel vivere queste esperienze, si può riuscire, al di la delle logiche di questo mondo e del nostro stesso "benessere" allungare una mano per consolare.

a volte anche per perdonare.... se siamo in Cristo abbiamo la mente di Cristo (1 Corinzi 2:16)... come discepoli di cristo è l'unico mezzo per non venir marchiati sulla fronte (cioè nei pensieri) da altri simboli... (apocalisse 13:16) restiamo con Gesù.. torniamo alle radici

Gesù è quello di cui abbiamo bisogno noi e chi sta intorno a noi, il resto è già polvere. Predichiamo la persona di Gesù, parlando e agendo come lui fece, o almeno provandoci.
Cioè agiamo come se Lui tornando in questo istante potesse trovare nei nostri cuori quelle caratteristiche di uomini trasformati, consolati e perdonati.. che hanno lo sguardo alle cose Eterne e che sanno consolare e perdonare.

Scopri quali sono i reali tuoi 3 bisogni


19 Tu conosci la mia vergogna, il mio disonore e la mia infamia;
davanti a te sono tutti i miei nemici.
20 L'oltraggio m'ha spezzato il cuore e sono tutto dolente;
ho aspettato chi mi confortasse,
ma invano;
ho atteso dei consolatori, ma non ne ho trovati.

 

Salmo 69

 

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opera evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri