San Valentino

Commenti

Una festa da dichiarazione d amore.Tutto giorni dovremmo amare rispettare.Oggi la polizia da campagna contro il femminicidio la violenza .Possedere maltrattate picchiate reclutare  Non dare possibilità di vivere non è amore.Amore è tutto amore è l amore che Cristo ci insegna rispetto sostegno  tenrezza carezza aiuto abbraccio.

Ritratto di alex

 
*Qual'è il VOSTRO posto preferito? Casa? Fuori a cena? Una città particolare? Fateci sapere nei commenti - siamo curiosi di sapere !!

---» Ho detto al SIGNORE: «Tu sei il mio Signore;
non ho bene alcuno all’infuori di te».
Quanto ai santi che sono sulla terra,
essi sono la gente onorata in cui ripongo tutto il mio affetto.
I dolori di quelli che corrono dietro ad altri dèi saranno moltiplicati;
io non offrirò le loro libazioni di sangue,
né le mie labbra proferiranno i loro nomi.
Il SIGNORE è la mia parte di eredità e il mio calice;
tu sostieni quel che mi è toccato in sorte.
La sorte mi ha assegnato luoghi deliziosi;
una bella eredità mi è toccata!
Benedirò il SIGNORE che mi consiglia;
anche il mio cuore mi istruisce di notte.
Io ho sempre posto il SIGNORE davanti agli occhi miei;
poiché egli è alla mia destra, io non sarò affatto smosso.
Perciò il mio cuore si rallegra e l’anima mia esulta;
anche la mia carne dimorerà al sicuro;
poiché tu non abbandonerai l’anima mia in potere della morte,
né permetterai che il tuo santo subisca la decomposizione.
Tu m’insegni la via della vita;
ci sono gioie a sazietà in tua presenza;
alla tua destra vi sono delizie in eterno.
{Salmi 16}
 
Fonte: Mariti e Mogli
Ritratto di alex

Per molti oggi una festa all'adulterio e alla fornicazione.
Un forte abbraccio a tutte quelle mogli abbandonate e lasciate, a quei mariti traditi e rimasti soli nel loro dolore..

Non rinunciare alla tua vita, piuttosto corri a chi ha rinunciato alla Sua vita per te, Dio ha per te un piano di speranza, di gioia, di vita.
..............................

Se oggi ti senti stanco vai a Gesù..
Lui stesso ti dice vieni a me e ti darò riposo..

Se oggi ti senti giù vai a Gesù..
Lui stesso ti dice non temere io sono con te..

Se oggi ti senti solo vai a Gesù..
Lui stesso ti dice io non ti abbandono e non ti lascerò...

Vai a Gesù oggi ed egli ti riempirà con il suo amore...

"Venite a me, voi tutti che siete travagliati e aggravati, ed io vi darò riposo" - Matteo 11.28

Ritratto di alex

Che cosa poteva significare per Israele sentire queste parole?
Che effetto avranno prodotto in quelle orecchie?
Dio, completamente diverso da me e te che, senza remore, dichiara il Suo amore così come potrebbe fare qualunque innamorato nei confronti della sua innamorata.

Ti sembra strano? Eppure, Dio si dichiara senza  mezzi termini dicendoci che ci ama al punto da dare Se stesso per noi, e io spero che questo messaggio d'amore immenso ti raggiunga oggi.

Non importa se sei innamorato o innamorata, o se, invece, ti senti solo o sola. In questo giorno in cui molti, più o meno consapevolmente, useranno questa parola, quello che conta è che tu conosca questo amore, perchè conoscendo l'amore di Dio per te, un amore fatto di parole e di atti conseguenti, il 14 febbraio, il 14 di marzo e via via tutto questo anno e i prossimi, ti sentirai amato e appagato totalmente.

Ritratto di alex

I miti e le tradizioni sono destinati a finire e tra qualche anno probabilmente andrà in pensione anche Valentino o quel san Valentino, che ha ricevuto dagli uomini l’investitura di patrono degli innamorati. Beh di feste religiose/pagane, ve ne sono molte e questa come le altre.  Non credo che nel cielo vi sia un patrono per ogni categorie di persone, per ogni città, piuttosto ve n’è uno che vuol essere il “patrono” di ogni persona  il Signore di ogni cuore.

Si, solo Gesù, può proteggerci dal pericolo più grande, il peccato. Il peccato che ci ha separato da Dio, il peccato che viene cancellato solo da Lui. Ecco chi è il nostro patrono, Colui il quale sta preparando molte dimore e che tornerà per prendere i Suoi. Non una chiesa, non una denominazione, non un religioso o un etichetta ma la Sua Chiesa, ovvero tutti quelli che l’hanno ricevuto e l’hanno accettato come loro personale salvatore.

L’Apostolo Paolo quest’oggi ci guida a meditare la sua parola di Dio, perché meditando la parola, comprenderemo il mistero dell’amore e su ciò che Dio ha unito:

Mariti, amate le vostre mogli, come anche Cristo ha amato la chiesa e ha dato sé stesso per lei, per santificarla dopo averla purificata lavandola con l’acqua della parola, per farla comparire davanti a sé, gloriosa, senza macchia, senza ruga o altri simili difetti, ma santa e irreprensibile. Allo stesso modo anche i mariti devono amare le loro mogli, come la loro propria persona. Chi ama sua moglie ama sé stesso. Infatti nessuno odia la propria persona, anzi la nutre e la cura teneramente, come anche Cristo fa per la chiesa, poiché siamo membra del suo corpo. Perciò l’uomo lascerà suo padre e sua madre e si unirà a sua moglie e i due diverranno una carne sola. Questo mistero è grande; dico questo riguardo a Cristo e alla chiesa. Ma d’altronde, anche fra di voi, ciascuno individualmente ami sua moglie, come ama sé stesso; e altresì la moglie rispetti il marito.

Mogli, siate sottomesse ai vostri mariti, come al Signore; il marito infatti è capo della moglie, come anche Cristo è capo della chiesa, lui, che è il Salvatore del corpo.

L’apostolo Paolo in merito a queste parole ci fa comprendere in maniera chiara e inequivocabile che non c’è bisogno di aspettare la festa di Valentino, per voler bene la persona che hai affianco o tantomeno non si può minimamente pensare che l’amore per tua moglie si può manifestare una o due volte l’anno portandola a cena, aiutandola in qualche faccenda domestica o magari, riempiendola di fiori e/o di variegati regali, ma ogni giorno per te deve essere una festa.

A maggior ragione se sei sposato devi vivere la tua vita coniugale, alla luce della Parola di Dio. Una moglie sottomessa rispetta il marito (Col:3:18); un marito che ama la propria moglie, adempie i suoi desideri (Gen:3:16Col:3:19). Così c’insegna la parola di Dio. In questo si vede solo la supremazia dell’amore. Non deve esistere una prova di forza fra le parti perché Dio ha fatto ogni cosa perfetta e perché la sua parola è una guida sicura; e se seguiamo i suoi insegnamenti, lo sarà in ogni momento della nostra vita!

Pietro Proietto

notizievangeliche.com

Ritratto di alex

Molti festeggeranno san valentino e il pensiero predominante nella mente sarà: l’amore. Cosa ci dice la Bibbia in riguardo?

Ci sono quattro tipi di amore comunicato nella Bibbia: Eros, Storge, Philia, e Agape (vedi sotto per saperne di più). Quello che sentiamo parlare di più è senza dubbio l’amore agape. Ma dobbiamo renderci conto della differenza fra il nominativo AGAPE e il verbo AGAPAO.

L’amore di Dio per noi è agape – puro e incondizionato, e nella Bibbia non è mai usata in modo negativo. Al contrario, agapao è un azione ed è ritratto anche in modo negativo (come “l’amore” di Amnon per sua sorella Tamar che conduceva alla violenza {2° Samuele 13:1-22}). Quando agapao-“iamo” qualcosa o qualcuno, vuol dire che siamo totalmente consumati di essi, o completamente impegnati e dedicati ad essi. Quando agapao-“iamo” una cosa, mettiamo essa al primo posto della nostra vita, ed è l’obiettivo del nostro affetto, le nostre intenzioni e i nostri impegni. Questa dedicazione può essere indirizzata a Dio (ubbidienza, piacere a Lui, desiderare la Sua volontà invece della nostra), oppure alle cose del mondo (soldi, carriera, piacere agli uomini).

Non c’è nulla di sbagliato se domani vogliamo uscire per una cena romantica, dare e ricevere biglietti, fiori, e cioccolatini … ma è sbagliato mettere questo giorno o le nostre aspettative di questo giorno sopra il nostro rapporto con Dio. Noi tutti, sposati o single, cerchiamo e desideriamo l’amore; ma l’amore vero, quello che ci soddisfa non si trova cercandolo orizzontale nei nostri coniugi, nei figli, negli amici e nei famigliari. Si trova soltanto nella Persona di Gesù Cristo.

----------
~ Eros – l’amore fisico e sensuale che secondo la Bibbia è riservato per un uomo e una donna soltanto nel matrimonio. Paolo ci dice che è buono di sposarsi per adempiere il desiderio di questo tipo di amore piuttosto che ardere, incapace di contenersi. {1° Corinzi 7:8-9}
(Il termine greco non c’è nella Bibbia, ma è chiaramente ritratto, per esempio in Cantico dei Cantici nell’Antico Testamento.)

~ Storge – l’amore e il legame della famiglia; genitori ai figli, figli ai genitori, fratelli, ecc. {Esodo 20:12}
(Come eros, questo termine in greco non si trova nella Bibbia, ma è distintamente dipinto dappertutto.)

~ Philia – l’amore fraterno fra gli amici, è benevolo e gentile. {Romani 12:10}

~ Agape – l’amore assoluto, senza condizioni, e sacrificale come l’amore mostrato da Gesù per noi. {Efesini 5:2}

Fonte:
https://www.facebook.com/groups/523651374415089/
 
Ritratto di alex

Bevi l'acqua della tua cisterna, l'acqua viva del tuo pozzo. Le tue fonti devono forse spargersi al di fuori? I tuoi ruscelli devono forse scorrere per le strade? Siano per te solo, e non per gli stranieri con te. Sia benedetta la tua fonte, e trova gioia nella sposa della tua gioventù. Cerva d'amore, capriola di grazia, le sue carezze t'inebrino in ogni tempo, e sii sempre rapito nell'affetto suo.

Proverbi 5

Pace michela!!Molto bello questo articolo, l'ho copiato nel mio blog!

che il signore ti benedica grandemente! 

Opera evangelica a favore dei non vedenti

luce fra le tenebre

Opera evangelica per sordi

sordi evangelici

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

salvati per servire

Il vangelo tra gli stranieri

meta