Prima il regno e la giustizia di Dio...

Versione stampabileSend by emailVersione PDF
"Cercate prima il regno e la giustizia di Dio, e tutte queste cose vi saranno date in più ." Matteo 6:33
In uno chalet e in altri luoghi in cui vi si soggiorna solo provvisoriamente, succede sempre la stessa cosa. All'inizio del soggiorno, vi si portano tante cose e si continua poi a portarne delle altre. Le si posano dappertutto, nei cassetti, sulle mensole, negli armadi.
 
E poi, ad un tratto, ci si rende conto che le vacanze stanno per finire. Allora ci si prepara per la partenza. Si comincia la caccia alle cose superflue. Si vuotano i cassetti degli oggetti inutili. Non si porta e non si conserva niente oltre all'indispensabile. Oggetti troppo ingombranti che non possiamo riportare indietro, oppure oggetti che, sopratutto di questi tempi, non potranno essere imbarcati in un aereo. 

E' così anche nella vita. Quando si è giovani e non si è ancora afferrata l'inesorabilità del tempo, si comincia di tutto, ci si lancia in mille iniziative, si vuole vedere e provare tutto, riempire tutti i cassetti della vita. E poi, tutt'a un tratto, si comprende che il tempo passa, che non si potrà mai fare tutto. Si inizia quindi a scegliere, si mantiene ciò che è importante e ci si concentra sull'essenziale.

Andare avanti nella vita significa anche affinare lo propria vita; significa riservare sempre di più le proprie forze per ciò che, poco a poco, ci sembra veramente importante. «Cercate innanzitutto», dice Gesù «il regno di Dio e la sua giustizia». Invecchiare bene, o piuttosto maturare bene, è comprendere sempre meglio che esiste un "innanzitutto".
 
Philippe Zeissig

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri