Matteo - 1

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

 Vangelo secondo Matteo

(Is 40:1-9; Za 9:9; Gv 18:37; Lu 24:44)

Genealogia di Gesù Cristo

(1Cr 2:3-15; 3) =Lu 3:23-38 (1Cr 17:11-14; At 13:23)

- 1:1 Genealogia di Gesù Cristo, figlio di Davide, figlio di Abraamo.

- 1:2 Abraamo generò Isacco; Isacco generò Giacobbe; Giacobbe generò Giuda e i suoi fratelli;

- 1:3 Giuda generò Fares e Zara da Tamar; Fares generò Esrom; Esrom generò Aram;

- 1:4 Aram generò Aminadab; Aminadab generò Naasson; Naasson generò Salmon;

- 1:5 Salmon generò Boos da Raab; Boos generò Obed da Rut; Obed generò Iesse,

- 1:6 e Iesse generò Davide, il re.

Davide generò Salomone da quella che era stata moglie di Uria;

- 1:7 Salomone generò Roboamo; Roboamo generò Abia; Abia generò Asa;

- 1:8 Asa generò Giosafat; Giosafat generò Ioram; Ioram generò Uzzia;

- 1:9 Uzzia generò Ioatam; Ioatam generò Acaz; Acaz generò Ezechia;

- 1:10 Ezechia generò Manasse; Manasse generò Amon; Amon generò Giosia;

- 1:11 Giosia generò Ieconia e i suoi fratelli al tempo della deportazione in Babilonia.

- 1:12 Dopo la deportazione in Babilonia, Ieconia generò Salatiel; Salatiel generò Zorobabel;

- 1:13 Zorobabel generò Abiud; Abiud generò Eliachim; Eliachim generò Azor;

- 1:14 Azor generò Sadoc; Sadoc generò Achim; Achim generò Eliud;

- 1:15 Eliud generò Eleàzaro; Eleàzaro generò Mattan; Mattan generò Giacobbe;

- 1:16 Giacobbe generò Giuseppe, il marito di Maria, dalla quale nacque Gesù, che è chiamato Cristo.

- 1:17 Così, da Abraamo fino a Davide sono in tutto quattordici generazioni; da Davide fino alla deportazione in Babilonia, quattordici generazioni; e dalla deportazione in Babilonia fino a Cristo, quattordici generazioni.

Nascita di Gesù Cristo

Lu 1:26-38; Gv 1:1-2, 14 (=Lu 2:1-21; Is 7:14; Ga 4:4)

- 1:18 La nascita di Gesù Cristo avvenne in questo modo.

Maria, sua madre, era stata promessa sposa a Giuseppe e, prima che fossero venuti a stare insieme, si trovò incinta per opera dello Spirito Santo.

- 1:19 Giuseppe, suo marito, che era uomo giusto e non voleva esporla a infamia, si propose di lasciarla segretamente.

- 1:20 Ma mentre aveva queste cose nell'animo, un angelo del Signore gli apparve in sogno, dicendo: «Giuseppe, figlio di Davide, non temere di prendere con te Maria, tua moglie; perché ciò che in lei è generato, viene dallo Spirito Santo.

- 1:21 Ella partorirà un figlio, e tu gli porrai nome Gesù, perché è lui che salverà il suo popolo dai loro peccati».

- 1:22 Tutto ciò avvenne, affinché si adempisse quello che era stato detto dal Signore per mezzo del profeta:

- 1:23 «La vergine sarà incinta e partorirà un figlio,

al quale sarà posto nome Emmanuele»,

che tradotto vuol dire: «Dio con noi».

- 1:24 Giuseppe, destatosi dal sonno, fece come l'angelo del Signore gli aveva comandato e prese con sé sua moglie;

- 1:25 e non ebbe con lei rapporti coniugali finché ella non ebbe partorito un figlio; e gli pose nome Gesù.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri