Luce è fede

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Gesù diceva ai Suoi discepoli allora, e dice a noi oggi, che un giorno la luce della grazia di Dio si spegnerà, e che siamo chiamati a camminare come "figli di luce" mentre è ancora giorno, prima del tramonto, prima che arrivi la notte.
Un giorno il SIgnore tornerà a rapire la Sua chiesa e la luce della grazia lascerà spazio alle tenebre della grande tribolazione, della disperazione più grave e dell'angoscia piu profonda.

L'apostolo Paolo, infatti, ricorda: "La notte è avanzata, il giorno è vicino; gettiamo dunque vie le opere delle tenebre e indossiamo le armi della luce" (Romani 13:12).

Noi, perciò, abbiamo la responsabilità di camminare, di agire e di credere nella potenza della Luce divina, per diventare "figli di luce", rivestirci delle armi della luce e non farci cogliere impreparati dalle tenebre che stanno avanzando.

Camminate mentre avete la luce, affinchè non vi sorprendano le tenebre; chi cammina nelle tenebre, non sa dove va. Mentre avete la luce credete nella luce, affincè diventiate figli di luce.
Giovanni 12:35,36

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opera evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri