Le reliquie di Pietro

Versione stampabileSend by emailVersione PDF
Il corpo di “san” Pietro, diviso in due e senza testa, si trova (insieme a quello di “san” Paolo, trattato allo stesso modo) per metà nella Basilica di San Pietro e per metà in quella di San Paolo. le due teste si trovano invece in San Giovanni in Laterano.

I fedeli che scendono le scale del sotterraneo di San Pitero per venerare il corpo del “santo”, ottengono sette anni di indulgenza per ogni gradino.
Ma anche i monaci di Cluny vantavano di avere i corpi quasi interi dei due apostoli e un corpo di “san” Pietro senza testa si venerava a Costantinopoli. Abbondano poi dita, denti, peli della barba e poi una mascella e un cervello oltre a gocce di sangue. A San Salvador c’è una pantofola di Pietro, il suo bastone si trova a Limburg-am-der-Lahn e il coltello col quale il “santo” staccò l’orecchio al servo del Sommo Sacerdote, si trova a Venezia, nella chiesa del Redentore. E poi catene, paramenti sacerdotali (!), altari su cui diceva Messa (!) e le chiavi che gli ha dato Gesù (!).

Ci rendiamo conto?

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri