Le reliquie di Pietro

Versione stampabileSend by emailVersione PDF
Il corpo di “san” Pietro, diviso in due e senza testa, si trova (insieme a quello di “san” Paolo, trattato allo stesso modo) per metà nella Basilica di San Pietro e per metà in quella di San Paolo. le due teste si trovano invece in San Giovanni in Laterano.

I fedeli che scendono le scale del sotterraneo di San Pitero per venerare il corpo del “santo”, ottengono sette anni di indulgenza per ogni gradino.
Ma anche i monaci di Cluny vantavano di avere i corpi quasi interi dei due apostoli e un corpo di “san” Pietro senza testa si venerava a Costantinopoli. Abbondano poi dita, denti, peli della barba e poi una mascella e un cervello oltre a gocce di sangue. A San Salvador c’è una pantofola di Pietro, il suo bastone si trova a Limburg-am-der-Lahn e il coltello col quale il “santo” staccò l’orecchio al servo del Sommo Sacerdote, si trova a Venezia, nella chiesa del Redentore. E poi catene, paramenti sacerdotali (!), altari su cui diceva Messa (!) e le chiavi che gli ha dato Gesù (!).

Ci rendiamo conto?

Potrebbe interessarti..

  • Migliaia di "pellegrini" sono da settimane quotidianamente in coda davanti al duomo di Torino per poter vedere da vicino l'immagine di un uomo impressa su un lenzuolo, che la tradizione popolare, mai smentita e neppure mai ufficialmente supportata dalla chiesa cattolica, in un tipico atteggiamento "alla Ponzio Pilato", identifica con la "sindone" che avrebbe avvolto il corpo morto di Gesù prima della risurrezione.
     

    Un esempio significativo

    Nei giorni imminentemente precedenti il
  • Ancora una volta mi si rattrista il cuore. Difficilmente guardo la tv, quando lo faccio è per vedere le notizie oppure qualche film, possibilmente di fantascienza, il mio genere preferito. Mi aggiornavo sui fatti del mondo, i consueti efferati delitti, corruzione, pubblicità, economia, obbesità, fame, dentifrici, bellezza, religione.

  • Finocchio, borgata di Roma sud. Via Casilina, al confine del comune. Agglomerato di case, dove attualmente risiedo. Nessun piano regolatore, tutta la zona nacque e si sviluppo abusivamente.

    Manca di marciapiedi, per svariati tratti si è costretti a camminare tra le automobili. Il traffico è letteralmente asfissiante, l'arteria stradale, nata molti anni fa, è rimasta la stessa nonostante le abitazioni si sono moltiplicate esponenzialmente.

  • Oggi leggevo questa notizia sull'ansa:

    Appello del Pontefice contro consumismo, distacca dai valori
  • Libro molto interessante che descrive il piano delle apparizioni che il nemico sotto le vesti della "Madonna" che sta ingannando i popoli della terra con il progetto diabolico di unificare le religioni sotto il dominio dell'imperatore dello Stato del vaticano che sarà il precursore dell'Anticristo e della fine dei tempi che verranno....

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri