La libertà

Versione stampabileSend by emailVersione PDF
Libertà. Che bella parola !! Spesso usata, a volte abusata.

Tuttavia pare che il concetto di libertà sia divenuta una bella parola, spesso usata, a volte abusata e, quindi inflazionata. Svuotata cioè del suo significato originale.

Infatti molti ci promettono libertà. Politici, religioni, società.
Chissà forse un modo per legarci a qualcosa a qualcuno, renderci schiavi, nel nome della libertà? Che apparente contraddizione, eppure sembra molto realistica.

Infatti quanti condizionamenti, quanti lacci, guidano, indirizzano la nostra vita? Le nostre scelte? I nostri errori?
 
Gesù un giorno disse: (da Giovanni 8:30)
Mentre egli parlava così, molti credettero in lui. Gesù allora disse a quei Giudei che avevano creduto in lui: “Se perseverate nella mia parola, siete veramente miei discepoli; conoscerete la verità e la verità vi farà liberi”...
 

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Commenti

Ritratto di alex

-----------------

L'orsa che non riesce a sentirsi libera: dopo vent'anni di zoo, Ina continua a girare in tondo nella foresta rumena

Ina è un'orsa vissuta in gabbia per vent'anni in uno zoo della Romania. Ora che finalmente è stata liberata nel Santuario degli Orsi a Zarnesti (nel distretto di Brasov, in Transilvania) non riesce a togliersi dalla testa la sua prigionia: nel video infatti la si vede girare in tondo, sullo stesso punto, sebbene sia libera nella foresta. Mantiene inalterato l'atteggiamento di stress che aveva in gabbia. Nello zoo di Piatra Neamt viveva dietro le sbarre con la sorella in un piccolo appezzamento di terra e con una sola tana.

Fonte video: repubblica.it

Ritratto di alex

Se dunque il Figlio vi farà liberi, sarete veramente liberi - GIovanni 8.36

Ritratto di alex

Domani, 25 aprile 2012, l'Italia festeggia una ricorrenza civile. La liberazione dal Nazifascismo. Sentiremo molte belle parole, molti uomini importanti appariranno in TV.
Liberi, ma liberi da cosa?
Non siamo più  schiavi?
Certo non più dal nazzismo o dal fascismo, ma quello che abbiamo oggi costruito è libertà?
 
Mi ritorna in mente questo opuscolo...
Ritratto di alex

Auschwitz
Son morto ch'ero bambino, son morto con altri cento passato per un camino ed ora sono nel vento....
Ancora tuona il cannone ancora non è contenta di sangue la belva umana e ancora ci porta il vento...
Ancora tuona il cannone ancora non è contento saremo sempre a milioni in polvere qui nel vento, in polvere qui nel vento.
No, io non credo che l'uomo potrà imparare a vivere senz'ammazzare e che il vento mai si poserà...
(Francesco Guccini)

Chi non ricorda il passato è condannato a ripeterlo
(G Santayana)

Potrebbe interessarti..

  • Giovanni 8 - 31 Gesù allora disse a quei Giudei che avevano creduto in lui: «Se perseverate nella mia parola, siete veramente miei discepoli; 32 conoscerete la verità e la verità vi farà liberi». 33 Essi gli risposero: «Noi siamo discendenti d'Abraamo, e non siamo mai stati schiavi di nessuno; come puoi tu dire: "Voi diverrete liberi"?»

     

    -----------------------
    Roma 25 luglio 2010

  • Giovanni 8 - 30 Mentre egli parlava così, molti credettero in lui. 31 Gesù allora disse a quei Giudei che avevano creduto in lui: «Se perseverate nella mia parola, siete veramente miei discepoli; 32 conoscerete la verità e la verità vi farà liberi». 33 Essi gli risposero: «Noi siamo discendenti d'Abraamo, e non siamo mai stati schiavi di nessuno; come puoi tu dire: "Voi diverrete liberi"?» 34 Gesù rispose loro: «In verità, in verità vi dico che chi commette il peccato è schiavo del peccato.

  • Gesù disse allora ai Giudei che avevano creduto in lui: «Se dimorate nella mia parola, siete veramente miei discepoli; conoscerete la verità e la verità vi farà liberi - Giovanni 8.32

  • ".... colui che viene a me, io non lo butterò fuori" (Giovanni 6.37)

    Capita a volte che, volendo entrare in certi luoghi o volendo incontrare certe personalità, ci si trovi davanti a delle guardie preposte a far rispettare un limite d'accesso a certi orari e soltanto gli autorizzati.

  • La libertà... che parolone!

    Dopo "amore", "libertà" è forse una fra le parole più usate, a proposito e a sproposito, nella letteratura di tutti i tempi e nelle canzoni di musica leggera... Sì, ma che cos'è la "libertà"? E, soprattutto, è possibile vivere in libertà, in uno stato interiore di vera libertà?

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri