GBU - Gruppi Biblici Universitari

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Sei uno studente universitario? Sei prossimo al diploma e l'università ti aspetta? All'ora qui ci sono buone notizie per te.
I GBU sono un movimento universitario che da oltre sessant'anni raggruppa studenti e organizza eventi intorno alla Bibbia negli atenei italiani. Gli studenti che partecipano al GBU hanno lo scopo di confrontarsi con i testi che compongono la Bibbia (da cui il termine "biblici" nell'acronimo).

Raggiungono questo scopo attraverso incontri svolti all'interno di aule universitarie durante i quali studiano brani biblici in maniera paritaria, senza adottare direttive specifiche di alcuna autorità ecclesiastica. Durante questi incontri denominati "studi biblici" i Gruppi Biblici Universitari oltre a verificare la rilevanza culturale della Bibbia cercano di capire se le promesse e le sollecitazioni della figura di Gesù di Nazareth, secondo il ritratto che emerge, possano avere implicazioni nella vita personale dei partecipanti. Vengono quindi discussi i principi cristiani per come emergono da un'osservazione comune del testo. In breve, questo processo di verifica delle affermazioni bibliche è orientato a scoprire se e come i temi biblici siano questioni vitali per chiunque oggi, anche in ambito universitario. In ultima analisi, dall'osservazione del ritratto biblico di Gesù di Nazareth vediamo se e come questa figura sia coluiche egli dice di essere: il Salvatore e il Signore.

I Gruppi Biblici Universitari sono un movimento di studenti "cristiano" ed "evangelico". "Cristiano" perché, come affermato sopra, ritengono Gesù Cristo il cuore e il centro di tutta la rivelazione biblica. "Evangelico" perché si attengono unicamente al messaggio annunciato da Gesù Cristo e dagli apostoli, il messaggio del "vangelo". Nell'ambito del Cristianesimo Evangelico i GBU operano su base interdenominazionale, il che significa che non sono espressione di una singola denominazione o confessione evangelica. Essi accolgono tutti coloro che, raccogliendosi intorno alla Bibbia nel modo definito sopra, si riconoscono anche in alcuni essenziali punti di fede. I Gruppi Biblici Universitari, tuttavia, non sono essi stessi una chiesa ma nell'annuncio del messaggio biblico sottolineano fortemente la necessità che la fede personale sia vissuta nell'ambito di una comunità ecclesiale. Gli studenti che danno vita ai gruppi sono infatti membri attivi di chiese evangeliche.

La nostra visione, il nostro modo di operare e il nostro motto sono "Condividere Gesù da studente a studente": è questo che riteniamo la Bibbia ci insegni di fare perché la figura di Gesù abbia il ruolo centrale che merita e che è attestato nella Bibbia. Gli atenei sono il contesto della nostra missione perché crediamo che Gesù Cristo abbia una parola da rivolgere anche in essi.

A livello nazionale siamo uniti in un'Associazione, per coordinare le attività, organizzare eventi nazionali e sostenere le iniziative locali. A livello internazionale siamo affiliati a IFES (International Fellowship of Evangelical Students) che raggruppa movimenti simili in oltre 150 paesi del mondo.

Leggi gli opuscoli:

Contatta i GBU qui

AllegatoDimensione
PDF icon gbu_2010_2015.pdf685.89 KB
PDF icon cose_casafa_perche.pdf855.55 KB
PDF icon una_pizza_al_mese_per_gbu.pdf660.32 KB

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Potrebbe interessarti..

  • Documento storico del 06 Gennaio 1950 Battesimi Cristiani dalla chiesa Cristiana Evangelica dei "Fratelli"

  • Penso che a tutti noi piace sentire delle storie di come altri vengono alla conoscenza di Dio. Ci riscalda il cuore è rinnova la nostra fiducia e speranza per coloro per la quale stiamo pregando e incoraggia le nostre forze evangelistiche.

    Per questo vorrei condividere con voi delle storie che ho letto qualche tempo fa: -.

  • Il racconto della passione di Gesù trova la sua narrazione nei Vangeli. I quattro vangeli affermano univocamente che Gesù morì crocifisso, e che le sue opere e la sua predicazione furono il movente per la sua condanna.

  • Caro Alex, grazie per la tua disponibilità. In effetti ritengo il tuo sito, oltre che interessante anche abbastanza ricco. E ritengo che la rete internet, per quanto pericolosa per certi versi, perchè ricicla e globalizza tante falsità, anche "spirituali", d'altro canto è una grande opportunità per l'evangelo.

    E se è vero che Obama ha vinto le elezioni americane grazie a questo, speriamo di poter vincere anche qualche anima a Cristo tramite questo mezzo.

  • Ho dato la mia testimonianza in tante altre occasioni, sia a voce che scritta, di come DIO abbia trasformato la mia vita ed ancora desidero glorificare il mio Salvatore per il Suo amore, e son certo che quanti la leggeranno sapranno comprendere quanto grande sia la Grazia della Sua Parola, che può spezzare ogni catena ed ogni cuore indurito, come ha fatto con il mio.

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri