Da dove viene Dio? Uno scienziato risponde alla domanda

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

UNO SCIENZIATO RISPONDE ALLA DOMANDA: "DA DOVE VIENE DIO?"
Ciao a tutti Ho trovato questo video (molto toccante, secondo me) su Instagram, e ho pensato di tradurlo personalmente e mettere i sottotitoli per renderlo più comprensibile. Spero vi piaccia quanto è piaciuto a me - Cristiana Mascari

Vedi anche:
Scienziati che credono in Dio! - Fede e ragione è possibile il matrimonio?

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Potrebbe interessarti..

  • E' opinione comune che le leggi dell'universo scoperte dalla scienza siano in conflitto con quelle imperscrutabili di Dio. La contrapposizione tra fede e scienza rappresenta uno dei dilemmi più laceranti del nostro tempo; un dramma che conobbe il suo primo controverso atto con Galileo Galilei.
    Zichichi, smentisce e ribalta tale contrapposizione: "Non esiste alcuna scoperta scientifica che possa essere usata al fine di mettere in dubbio o di negare l'esistenza di Dio"

  • Attenzione il video contiene una SFIDA, se ne sconsiglia la visione a cuori pudici! - Chi fa scienza può credere in Dio? Credere in Dio significa abdicare alla ragione?

  • Ricevo e pubblico con il suo permesso e molto piacere lo studio del fratello Giuseppe Martelli dell'assemblea di Finocchio (RM).

    ----------

  • La notizia di questi giorni, aprile 2019, in campo scientifico è la fotografia di un buco nero. Anche se quello che vedi, in realtà, non è il buco nero, ma i suoi effetti sulla materia che, essendone attratta, emette i suoi ultimi "gemiti" prima di essere permanentemente risucchiata nel buio totale per l'enorme forza di gravità che impedisce anche ai fotoni di liberarsi dal campo gravitazionale.

  • Rimaneva ancora un altro numero da provare. Quando composi questo  numero, non nascondo che ero parecchio preoccupato ma non dimenticherò mai il cambiamento che avvenne in me quando anche questo tentativo andò a vuoto.
     
    Improvvisamente mi sentii di essere nelle mani del buon Padre celeste. Non c'era più niente che io potessi fare ma proprio per questo motivo sentivo una grande pace. Avevo esaurito ogni mia possibilità così non avevo altra scelta se non di affidare le sorti di tutti noi al Signore che può ogni cosa.....

Islamecom

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Pompieri cristiani

meta