Combattimento spirituale

Versione stampabileSend by emailVersione PDF
Satana sta combattendo una guerra spaventosa contro la razza umana. Il suo obbiettivo è di minare e infine distruggere la nostra capacità di discernere la volontà di Dio. Ricorre a piani molto astuti per indurci a pensare e ad agire in modo distruttivo.

La sua tattica preferita e la più efficace è di convincerci che le sue ingannevoli tentazioni non sono malvagie.

E le sue tattiche hanno molto più successo di quanto crede la maggior parte dei cristiani. Io certamente per molto tempo non capii con che cosa avevo a che fare.

il nostro combattimento infatti non è contro sangue e carne, ma contro i principati, contro le potenze, contro i dominatori di questo mondo di tenebre, contro le forze spirituali della malvagità, che sono nei luoghi celesti.
Efesini 6:12

Nessun cristiano danneggerebbe deliberatamente un'organizzazione cristiana, o la propria famiglia, la propria vita. Potremo credere onestamente che non faremo mai niente che potrebbe recare danno alla nostra chiesa, alla nostra famiglia, a noi stessi.
Ma: "Perciò, chi pensa di stare in piedi, guardi di non cadere." 1 COrinzi 10:12

Attento dunque: ciò che non intendi fare potrebbe essere proprio ciò che finirai per fare.
Come può succedere?


Leggi qui: Peccati segreti, ecco come liberartene

 

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Potrebbe interessarti..

  • Il peccato, quello "geneticamente" ereditato oppure quello prodotto dai nostri pensieri e dalle nostre azioni è, insieme ad altri "attori" che scopriremo, l'origine delle sofferenze.
    --- Alvaro Pietrageli ---
    Roma 10 novembre 2002

  • "Ma esortatevi gli uni gli altri tutti i giorni, finché si può dire: «Oggi», onde nessuno di voi sia indurito per inganno del peccato" (Ebrei 3:13)  
    Qualcuno ha detto: "se non vuoi comprare la merce del diavolo non entrare nel suo negozio", indicando con queste parole il grande pericolo della superficialità. Il cuore dei credenti dovrebbe vigilare e cercare la guida del Signore per ogni decisione che è chiamato a compiere.
  • --- "...se vivete secondo la carne voi morrete" Romani 8 ---
    Non si tratta di una esecuzione istantanea, proprio come non lo fu con Adamo ed Eva. Piuttosto di un'agonia dal sapore inspiegabilmente percepibile con le papille gustative dell'anima. Come il sapore del sangue in bocca quando qualcosa non va nel nostro corpo.
    Tale morte avviene ad ogni scelta, che sono spesso quotidiane, lontana dalla Sua volontà.

  • Romani 6 - Predica tratta dal capitolo sei della lettera di Paolo ai Romani - Quale sarà la tua risposta d'amore ad un Dio d'amore?

  • "Non sapete che" in questa lettara la prima di una decina di domande simili.
    Continuiamo lo studio di questo libro con l'aiuto del fratello Simon Marshall.
    1° Corinzi capitolo 3:16 > 4:5

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri