Che cos'è l'uomo che tu ne faccia tanto caso, che tu t'interessi a lui,...

Versione stampabileSend by emailVersione PDF
Nel 1994, in 100 giorni, vengono uccisi 1.174.000 persone, uomini, donne, bambini in Ruanda... Massacrati a colpi di bastoni chiodati, maceti, fucili. Senza pietà. Con l'indifferenza dell'ONU e del Mondo, non erano palestinesi, italiani, americani, etc..
Il colonialismo Europeo, le ipocrisie religiose. Forse pochi ricordano quella tragedia, e certamente nessuno dei nostri "bravi" e pacifisti giovani. Troppo lontano da noi, troppo lontano dai nostri interessi economici, politici e religiosi.

 

Certamente oggi  in molti gridano, nell'Europa "cristiana": "daihe all'immigrato, affonda l'africano..."
Uomini, donne, bambini da affondare, proprio quegli orfani figli della povertà che è stata la base dell'opulenza europea e non solo. "Dahie ammazza, affonda, bastona l'immigrato" dopo che abbiamo schiavizzato, sfruttato etc. Abbiamo la "nostra" economia da difendere!

E mentre la difendiamo buttiamo il nostro tempo, la nostra vita, in ciò che non ci soddisfa. Abbiamo molti beni, ma quanti stanno bene?
E' questo l'inganno più grande! Cercare la felicità e il benessere in ciò che ci appaga solo per qualche istante. Desideri e bisogni che non avremmo se non esistesse la pubblicità e questo sistema di cose che l'Uomo ha realizzato. Desideri e bisogni che "non possiamo" non soddisfare, ci urge soddisfare. Anche indebitandoci. E quando finalmente li abbiamo appagati ne abbiamo altri da soddisfare... come una droga, senza via d'uscita.... senza via...

E' questa la via della vita che l'Uomo ha costruito.
Ma grazie a Dio, il quale ci ha dato una  nuova Via. Non una religione , che è un tipo di merce e che non può saziare, ma Cristo Gesù, che disseta!

Un giorno qualcuno scrisse rivolgendosi a Dio...: "Che cos'è l'uomo che tu ne faccia tanto caso, che tu t'interessi a lui," e certamente davanti a tragedie come quelle del Ruanda, ma anche davanti all'egoismo di ogni singolo uomo potrebbe dirlo ognuno di noi, anche se nei pochi sprazzi di lucidità.

La risposta è Cristo, che, parlando ai cuori di ogni uomo, di ogni donna, sussurra: "Venite a me, voi tutti che siete affaticati e oppressi, e io vi darò riposo. Prendete su di voi il mio giogo e imparate da me, perché io sono mansueto e umile di cuore; e voi troverete riposo alle anime vostre.."
Matteo 11

Gesù, ora!

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Potrebbe interessarti..

  • Di seguto l'edificante studio/meditazione di Samuele Negri sul tema della salvezza.
    Fu esposta in 4 parti nell'agosto del 2003 al campo biblico per ragazzi svoltosi a Poggio Ubertini.
    Di seguito i 4 file mp3

  • "E, perché siete figli, Dio ha mandato lo Spirito del Figlio suo nei nostri cuori, che grida: «Abbà, Padre». Così tu non sei più servo, ma figlio; e se sei figlio, sei anche erede per grazia di Dio" (Lettera ai Gala ti 4:6-7).

  • È venuto in casa sua e i suoi non l'hanno ricevuto; ma a tutti quelli che l'hanno ricevuto egli ha dato il diritto di diventare figli di Dio, a quelli cioè che credono nel suo nome,
    Giovanni Cap. 1
    --------
    Un insegnamento chiaro:,

  • ANY PROBLEM? CALL 311
    AVETE UN PROBLEMA? CHIAMATE IL 311  - 1 Cronache 5:20

    Il municipio di New York ha creato un “numero per tutte le preoccupazioni”,  il 311, che pretende di risolvere, a tempo di record, tutti i problemi della vita quotidiana nella metropoli.

     

    E le chiamate si contano a milioni!

     

    Un mensile cristiano propone “il numero diretto del cielo, il 50:15!”.

  • ---» Chi crede nel Figlio ha vita eterna; chi invece rifiuta di credere al Figlio non vedrà la vita, ma l’ira di Dio rimane su di lui. - {Giovanni 3:36}

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri