Agape nazionale 2014

Versione stampabileSend by emailVersione PDF
A tutti i corrispondenti delle Assemblee dei Fratelli del Centro Italia più la Campania e le isole. Cari e stimati fratelli,
in allegato troverete un documento molto importante, che riguarda l’Agape che si terrà presso l’Hotel Selene a Pomezia (Roma). Questa volta troverete tutti i dettagli che riguardano il programma, le varie possibilità per pranzare e anche le informazioni di come raggiungere l’Hotel.
Vi chiediamo di informare di questo i credenti delle vostre Assemblee. Nel ringraziarvi per questo servizio vi salutiamo con tanto affetto fraterno.

Fares Marzone e Daniele Salini

Continua qui
 
Per cementare la comunione tra i credenti e offrire un programma speciale per i giovani, sabato 27 settembre 2014 avrà luogo un'Agape per le Assemblee dell'Italia centrale, della Campania e delle isole Pomezia (Roma) presso l'Hotel Selene. Per l'occasione sono stati invitati dei predicatori stranieri delle Assemblee, i fratelli Burness dall'Inghilterra (direttore della più grande opera missionaria delle Assemblee al mondo) e McQuoid dalla Scozia (direttore generale dell'opera del GLO). Entrambi hanno una vasta esperienza nazionale e internazionale e svolgono un ministero tra i giovani. Chi vuole conoscerli meglio potrà fare riferimento al nostro annuncio precedente.

L'Hotel Selene è ubicato sulla Via Pontina al km 30. Chi proviene da Roma deve percorrere il Grande Raccordo Anulare fino all'uscita numero 26, percorrere la Pontina per 18 chilometri ed uscire a Pomezia (direzione centro - Castelli Romani). Ovviamente l'uscita è la stessa per chi arriva da sud. Poi basta seguire le indicazioni.

Continua qui

 

 

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Potrebbe interessarti..

  • Riceviamo e voletnieri divulghiamo questa informazione da Porte Aperte: 13.000 chiese hanno cessato di esistere nel nord-est della Nigeria a causa della persecuzione anticristiana. Parte la "Campagna Nigeria", una petizione basata sull’invio di lettere al Presidente nigeriano e all'Ambasciatore nigeriano in Italia per dare voce ai cristiani perseguitati nigeriani.

  • A Teheran ed altre città dell'Iran nuova ondata di arresti di cristiani convertitisi dall'Islam. Le persone arrestate (25) hanno subito violenza fisica e verbale e sono state sottoposte ad interrogatorio. Tra loro cinque coppie con bambini molto piccoli. Undici persone sono  tornate in libertà ma solo dopo aver firmato un documento con il quale hanno dichiarato di non partecipare mai più ad attività cristiane. Le altre quattordici sono ancora in carcere.

  • Riceviamo e volentieri condividiamo: La Scuola a Distanza viene incontro a chiunque desidera studiare ma non ha la possibilità di seguire le lezioni in aula in una Scuola Succursale o nella Scuola Residenziale. Direttamente da casa, lo studente può intraprendere il percorso del Certificato di teologia.

  • Molto curiosa questa notizia a cui allego anche un video scovato su You Tube. Ci sarebbe da ridere, sembra un film stile Bud Spencer & Terence Hill, se non fosse che invece i pugni e gli schiaffi erano veri. Greco ortodossi e armeni, ambedue "cristiani" che si danno botte da orbi e la polizia israeliana che cerca di sedarli! Si sarebbe stata proprio una bella comica...

    _____________________

Islamecom

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Pompieri cristiani

meta