3 brave persone all'inferno

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

GIOVANNI era un bravo commerciante. Trattava bene fornitori e clienti e era considerato onesto. Sua moglie gli voleva bene e i figli erano bravi a scuola.

In chiesa ci andava tre volte all'anno, Natale, Pasqua e Ognissanti. Però, voleva che la famiglia praticasse la religione. Diceva: "lo sono un ateo praticante. Vado in chiesa, ma non ci credo. lo rispetto Dio e Lui rispetta me. A ognuno il posto suo". "Giovanni, tu sei una gran brava persona" gli disse un giorno un cliente, "ma lo sai che la vita non finisce qui? Hai mai pensato che c'è un aldilà e che in questa vita si decide dove passeremo l'eternità? li Vangelo dice che ... "

Giovanni lo interruppe: "Per la fede e la religione bisogna esserci tagliati. Non faccio male a nessuno, non ammazzo e non rubo. Dopo morto, si vedrà".
"Ma ... " continuò il cliente.
"Per favore. Parliamo d'altro."
Questione chiusa....

Continua qui
 

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Commenti

Ritratto di alex

Cari fratelli, avete pubblicato sul vostro sito un nostro opuscolo dal titolo "3 brave persone all'inferno". Vi chiediamo di inserirvi un link al nostro sito, dove le persone interessate potranno ordinarne delle copie. Ecco il link:
http://www.istitutobiblicobereano.org/index.php?option=com_content&view=article&id=167

Istituto Biblico Bereano Ibb

Potrebbe interessarti..

  • Predicazione di David Wilkerson, in Italia al Palasport di Catania, nel 2002.
    "Ho perso l'occasione di essere con Gesù Cristo, il Figlio di Dio che era morto anche per me e resuscitato per la mia salvezza".
    Tutta un'eternità di rimorsi, il verme che non muore.
    Fonte: realfontana

  • (Lettera di George Whitefield agli abitanti di Savannah, in Georgia)
    Miei cari Amici,

    Sebbene il seguente sermone sia stato già predicato altrove, non posso fare a meno di ricordare l'occasione in cui lo predicai a voi, l'attenzione che mi prestaste pubblicamente e la soddisfazione che mi esprimeste, quando venni a visitarvi nelle vostre case; per questo ho pensato di farvelo avere.

  • Da una serata tra fratelli e sorelle meditando il salmo 73. Per analizzare il salmo, breve ma intenso di significato, ci siamo posti sette domande:

  • Mi torna in mente un film molto vecchio, ero bimbo. Si trattava di un uomo che aveva trovato un paio di occhiali che gli permetteva di vedere degli essere alieni e mostruosi, invasori del pianeta Terra.

    All'apparenza erano normali uomini. Questo uomo incontrava delle persone sconosciute le invitava ad indossare gli occhiali per accorgersi della realtà, ma molti non ne volevano sapere.

Islamecom

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri