Watchman Nee

Versione stampabileSend by emailVersione PDF
Watchman Nee (1903-1972), fedele servitore di Cristo Gesù, nacque a Foochow (Cina) nel 1903. Desiderando un figlio, sua madre aveva pregato il Signore, dicendo: "Se avrò un figlio, lo donerò a Te".

Nee fu uno studente eccezionale e tra i migliori della scuola dalle elementari fino al college. Fin dalla sua giovinezza fu profondamente risoluto a servire il Signore pienamente.
Egli non frequentò scuole teologiche o istituti biblici, eppure acquisì una profonda conoscenza dell'opera di Dio, di Cristo, dello Spirito Santo, e della chiesa. Perfezionò tale conoscenza studiando gli scritti di uomini e donne devoti, da T. Austin-Sparks a C.H. Mackintosh, e nei primi anni ricevè edificazione e aiuto da Margaret E. Barber, un'ex missionaria anglicana.

Watchman Nee fondò una missione in Cina (China Inland Mission), dove, nonostante i turbamenti politici del paese, sorsero circa 400 chiese. Un giovane credente, Witness Lee, divenne il suo più stretto collaboratore, e andò a Taiwan a continuare il suo ministero per la chiesa.

Nel 1952 Watchman Nee fu arrestato dai comunisti nella Cina popolare per essersi rifiutato di smettere di predicare Cristo.
Morì nel 1972, dopo 20 anni di prigionia, scegliendo di rimanere fedele a Cristo a costo della vita. Prima della sua morte, lasciò una nota scritta per testimoniare della verità: "Cristo è il Figlio di Dio che morì per la redenzione dei peccatori e risorse dopo tre giorni. Questa è la più grande verità nell'universo. Muoio a causa della mia fede in Cristo. Watchman Nee."

ulteriori informazioni sono disponibili sul sito

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Potrebbe interessarti..

  • Charles Haddon Spurgeon (1834-1892), notissimo predicatore battista, inglese. Pastore del Metropolitan Tabernacle dal 1861 fino alla sua morte, fondò una scuola di studio per pastori (1856), delle chiese, un orfanotrofio (1867), e fu editore del mensile "Sword and Towel". Predicò a decine di migliaia di persone in diverse occasioni, e la sua chiesa fu frequentata per oltre 40 anni, tutte le domeniche, da migliaia di persone accorse ad ascoltare i suoi sermoni.
  • Dwight L. Moody (1837-1899), fu potentemente usato dal Signore per cambiare la vita di milioni di persone in America, in Europa e in altre parti del mondo. Moody parlò di una meravigliosa esperienza avuta col Signore dicendo che, come l'apostolo Paolo, non aveva parole per descriverla: "Ebbi una tale rivelazione del Suo amore che dovetti chiedere a Dio di fermare la Sua mano". Come risultato della sua consacrazione al Signore, folle di decine di migliaia di persone venivano ad ascoltarlo predicare. R.A. Torrey, nel suo libro "Perchè Dio usò D.L.

  • Pochi in Italia conoscono un uomo dalla fede gigante, vssuto al tempo di don Bosco e che fece delle cose prodigiose attraverso la sua preghiera: è George Muller (1805-1898) che a Bristol, in Inghilterra, suscitò un movimento di carità per i giovani pari a quello di don Bosco nel suo tempo.

    Un giorno dichiarò:

    “ho dedicato gioiosamenta tutta la mia esistenza  dimostrare coi fatti quante cose si possono fare attraverso la PREGHIERA e la FEDE”.

  • George Whitefield (1714-1770), uno dei più noti predicatori inglesi del 1700, predicò con coraggio la pura parola di Dio in molti paesi, a tutti, senza distinzioni denominazionali, nei locali e all'aperto, tutti i giorni dell'anno fino alla sua morte. Non fu accolto in diverse chiese perché lo ritenevano un fanatico e un predicatore scomodo; tuttavia egli continuò ad annunciare l'evangelo all'aperto per tutta la sua vita, raggiungendo immensi auditori anche in Scozia, in America e nel Galles.

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri