Ultime parole di uomini famosi

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

CESARE AUGUSTO: "Ho recitato bene fa mia parte? Or dunque, battete le mani, perché la commedia è finita."

ENRICO VIII: "Ecco tutto finito: regno, corpo e anima!"

CESARE BORGIA, uomo di stato rinascimentale: "Ho provveduto
ad ogni aspetto della mia vita ma non ho provveduto alla mia morte, ed ora muoio impreparato!"

CARDINALE MAZARINO: "Oh, povera anima mia, che sarà di te? Dove te ne vai?"

Il conte Montholon scrisse a proposito di NAPOLEONE:
"L'Imperatore muore abbandonato da tutti su questo scoglio
solitario. La sua agonia è spaventosa."

CHURCHILL: "Che sciocco sono stato!"

THOMAS HOBBES, filosofo inglese: "Sto facendo un salto nel buio!"

DAVID HUME, un ateo, gridò angosciato: "Mi trovo nelle fiamme!" La sua disperazione fu una scena terribile.

NIETZSCHE morì folle

JEAN-PAUL SARTRE: "Ho fallito!"

GESÙ CRISTO: "È compiuto!"

STEFANO, il primo martire cristiano: "Signore Gesù, accogli il mio spirito!"

Continua qui

AllegatoDimensione
PDF icon ultime_parole_di_uomini_famosi.pdf4.28 MB

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri