VENTURINI Gianpirro

Il canto dei pellegrini - La vita del discepolo di Gesù Cristo è un pellegrinaggio

Sono diverse le “vie” che siamo chiamati a percorrere nel nostro pellegrinaggio sulla terra. La loro diversità ­­è dovuta allo scorrere del tempo (giovinezza e vecchiaia) o alle situazioni interiori (dubbio, tentazione, insicurezza) ed esteriori (afflizione, persecuzione) in cui veniamo a trovarci. Dio ci esorta a percorrere ognuna di queste “vie” con il canto sulle labbra. Per ogni figlio di Dio, è questa la vera arma di vittoria!

Un consiglio unico ed insolito 

“Voi che camminate per le vie cantate!” (Giudici 5:10).

facebook icona twitter iconawhatapps icona

I due ripari - Il denaro e la sapienza

Il denaro e la sapienza sono i due “ripari” indicati dall’Ecclesiaste

per trovare protezione nella vita. Sono entrambi utili,

ma non allo stesso modo. li loro valore e, quindi, la loro capacità di proteggere è ben diversa. Infatti la protezione che viene dalla sapienza porta alla vita, mentre la scelta di chi pensa di trovare riparo solo nel denaro si traduce in una vera e propria follia.

 

Due diversi ripari, diversamente efficaci

facebook icona twitter iconawhatapps icona

I due ripari

Il denaro e la sapienza sono i due "ripari" indicati dall'Ecclesiaste  per trovare protezione nella vita. Sono entrambi utili,  ma non allo stesso modo. li loro valore e, quindi, la loro capacità di proteggere è ben diversa. Infatti la protezione che viene dalla sapienza porta alla vita, mentre la scelta di chi pensa di trovare riparo solo nel denaro si traduce in una vera e propria follia.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Servire il Signore - La Chiesa ha bisogno di membri autenticamente servitori

È indubbio che quelli che stiamo vivendo sono tempi indubbiamente difficili: per il cammino personale di ogni cristiano, per quello della Chiesa e delle chiese locali, per il servizio e per la testimonianza in genere.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Il vecchio e il nuovo

Da sempre l'uomo è alla ricerca di un rinnovamento della sua vita, che gli consenta di conoscere anche un conseguente rinnovamento della società. Filosofi, politici, religiosi si sono cimentati in questa tensione verso il cambiamento, creando illusioni ed inevitabili delusioni. Solo chi accetta di essere discepolo di Cristo accogliendo la sua Parola può, partendo da sé stesso, produrre il rinnovamento che non delude.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Riconoscenza e Gratitudine - G. Venturini

"...Uno di loro vedendo che era purificato, tornò indietro, glorificando Dio ad alta voce; e si gettò ai piedi di Gesù con la faccia a terra, ringraziandolo; ed era un samaritano. Gesù rispondendo disse: «I dieci non sono stati tutti purificati? Dove sono gli altri nove? Non si è trovato nessuno che sia tornato per dar gloria a Dio tranne questo straniero?». E gli disse: «Alzati e va'; la tua fede ti ha salvato»" (Luca 17:11-19). Da questo breve racconto evangelico nasce una riflessione, quanto mai attuale, sul nostro modo di esprimere al Signore la nostra riconoscenza e la nostra gratitudine per quello che abbiamo ricevuto da Lui.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Il giorno delle piccole cose

Oggi più che mai, condizionati dall'andazzo del mondo intorno a noi, siamo portati a pensare in grande e ad operare in grande, seppellendo così l'umiltà con l'orgoglio ed il servizio con il potere e finendo, in questo modo, con l'andare fuori dalla misura e dall'equilibrio indicatici da Dio.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Non vi conformate

L’impressionante sviluppo del potere mediatico ci fa correre il serio pericolo di veder cloroformizzata la nostra testimonianza, attraverso un graduale asservimento alle ideologie ed agli stili di vita di un mondo che è, oggi, sempre più alla deriva. Da qui la necessità urgente di riscoprire il significato autentico della nostra vocazione che è quello di sfidare ogni giorno il mondo con la Parola di Dio.

Testimoni in QUESTO tempo!

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Esilio: tempo di testimonianza

Alla luce dell’indicazione data da Gesù al cammino dei suoi discepoli (“Voi siete il sale della terra; voi siete la luce del mondo”, Mt 5:13-14), la lettera indirizzata da Dio, attraverso Geremia, agli esiliati da Gerusalemme a Babilonia acquista un particolare valore per i credenti di ogni tempo, indicando loro la concreta possibilità di trasformare per la grazia d

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Abbonamento a VENTURINI Gianpirro

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri