Ma nel tuo amore...

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Venite a me, voi tutti che siete affaticati e oppressi, e io vi darò riposo.
Prendete su di voi il mio giogo e imparate da me, perché io sono mansueto e umile di cuore; e voi troverete riposo alle anime vostre;
poiché il mio giogo è dolce e il mio carico è leggero
Matteo 11

 

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Commenti

Solo in cristo gesu si trova il riposo se affidiiamo tutto a lui.Io posso testimoniare che è lui mi conforta e mi sostiene nel travaglio di questa vita terrena io vado a lui e do tutto a lui.da carmensita

Potrebbe interessarti..

  • Quanto a me e alla mia casa...
     
    1 - Ne ho abbastanza di costruire il mio proprio regno,
    non voglio piu' andare dietro ad idoli che non valgono nulla.
    Come pecore abbiamo tutti perso la nostra via,
    Dobbiamo decidere oggi a chi vogliamo servire.

    Coro: Quanto a me e alla casa mia, serviremo il Signore, serviremo il Signore;
    Demoliamo gl'idoli innalzati, perche' noi serviremo il Signore.
    Noi serviremo il Signore.
    Ad un solo Re noi c'inchineremo;

  • Nell'ambito della consulenza matrimoniale si incontra spesso un elemento molto diffuso, che crea non pochi problemi nelle relazioni interpersonali e nella dinamica della famiglia: l'insoddisfazione. Molti aspetti delle tensioni interfamiliari possono essere infatti collegati all'azione disgregante che ha questo pericolo nei delicati ingranaggi che costruiscono l'unità tra i coniugi e tra genitori e figli. Cos'è l'insoddisfazione? Quali ne sono le cause?
  • Questo libro è per gli uomini - per tutti gli uomini. La sfida che ogni uomo deve affrontare è enorme. Lottiamo contro una cultura che promuove ideali anti-biblici, contro noi stessi e contro i nostri cuori che devono essere ancora del tutto trasformati; lottiamo contro la poca - o perfino mancata - preparazione che abbiamo ricevuto per questa chiamata o contro esempi non positivi che abbiamo visto intorno a noi.
  • STAI CON ME! Nonostante le bugie, per qualche istante piacevoli, sono IO il tuo bene. Ti ho progettato per questo, tu.. con me...
    Senza me tu muori. Però tranquillo,  IO, SONO IO CHE TI AMO... DA MORIRE
    (Giovanni 3:16)

    Torna al primo amore, torna da me!

  • Del resto, [fratelli miei,] fortificatevi nel Signore e nella forza della sua potenza.

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri