Genesi - 1

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

I tempi antichi, dalla creazione ad Abraamo

1:1-11:9 (At 17:24-28)

La creazione

Ne 9:6 (Sl 124:8; Gr 32:17; 10:12) Ro 1:20; Ap 4:11; Gv 1:1-3

  1:1 Nel principio Dio creò i cieli e la terra.

 

Sl 104:2; Is 45:7; 2Co 4:6

  1:2 La terra era informe e vuota, le tenebre coprivano la faccia dell'abisso e lo Spirito di Dio aleggiava sulla superficie delle acque.

  1:3 Dio disse: «Sia luce!» E luce fu.

  1:4 Dio vide che la luce era buona; e Dio separò la luce dalle tenebre.

  1:5 Dio chiamò la luce «giorno» e le tenebre «notte». Fu sera, poi fu mattina: primo giorno.

 

Sl 104:2-3; 19:2

  1:6 Poi Dio disse: «Vi sia una distesa tra le acque, che separi le acque dalle acque».

  1:7 Dio fece la distesa e separò le acque che erano sotto la distesa dalle acque che erano sopra la distesa. E così fu.

  1:8 Dio chiamò la distesa «cielo». Fu sera, poi fu mattina: secondo giorno.

 

Gb 38:8-11; Sl 104:6-9, 14-16

  1:9 Poi Dio disse: «Le acque che sono sotto il cielo siano raccolte in un unico luogo e appaia l'asciutto». E così fu.

  1:10 Dio chiamò l'asciutto «terra», e chiamò la raccolta delle acque «mari». Dio vide che questo era buono.

  1:11 Poi Dio disse: «Produca la terra della vegetazione, delle erbe che facciano seme e degli alberi fruttiferi che, secondo la loro specie, portino del frutto avente in sé la propria semenza, sulla terra». E così fu.

  1:12 La terra produsse della vegetazione, delle erbe che facevano seme secondo la loro specie e degli alberi che portavano del frutto avente in sé la propria semenza, secondo la loro specie. Dio vide che questo era buono.

  1:13 Fu sera, poi fu mattina: terzo giorno.

 

Sl 104:19; 136:7-9; 148:3, 5-6

  1:14 Poi Dio disse: «Vi siano delle luci nella distesa dei cieli per separare il giorno dalla notte; siano dei segni per le stagioni, per i giorni e per gli anni;

  1:15 facciano luce nella distesa dei cieli per illuminare la terra». E così fu.

  1:16 Dio fece le due grandi luci: la luce maggiore per presiedere al giorno e la luce minore per presiedere alla notte; e fece pure le stelle.

  1:17 Dio le mise nella distesa dei cieli per illuminare la terra,

  1:18 per presiedere al giorno e alla notte e separare la luce dalle tenebre. Dio vide che questo era buono.

  1:19 Fu sera, poi fu mattina: quarto giorno.

 

Sl 104:24-26; 148:7, 10

  1:20 Poi Dio disse: «Producano le acque in abbondanza esseri viventi, e volino degli uccelli sopra la terra per l'ampia distesa del cielo».

  1:21 Dio creò i grandi animali acquatici e tutti gli esseri viventi che si muovono, e che le acque produssero in abbondanza secondo la loro specie, e ogni volatile secondo la sua specie. Dio vide che questo era buono.

  1:22 Dio li benedisse dicendo: «Crescete, moltiplicatevi e riempite le acque dei mari, e si moltiplichino gli uccelli sulla terra».

  1:23 Fu sera, poi fu mattina: quinto giorno.

 

Ge 2:19-20 (Ge 5:1-2; 2:7, 21-23)

  1:24 Poi Dio disse: «Produca la terra animali viventi secondo la loro specie: bestiame, rettili e animali selvatici della terra, secondo la loro specie». E così fu.

  1:25 Dio fece gli animali selvatici della terra secondo le loro specie, il bestiame secondo le sue specie e tutti i rettili della terra secondo le loro specie. Dio vide che questo era buono.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri